“All’interno pesticidi e metalli pesanti”, cosa hanno trovato dentro quest’acqua: la trovi al supermercato

Ecco qual è l’acqua piena di sostanze nocive per la nostra salute, eppure siamo soliti comprarla tutte le volte che andiamo al supermercato.

Acqua pericolosa per la salute
Acqua pericolosa per la salute – Lettoquotidiano.it

Continuate a leggere per scoprire qual è quella bevanda essenziale e dissetante che tutti noi possediamo e che invece sarebbe piena di batteri.

Metalli pesanti nell’acqua, ecco cosa possono causare

All’interno delle nostre acque, possono essere trovati alcuni metalli pesanti, che hanno serie conseguenze sulla nostra salute.

Acqua
Acqua – LettoQuotidiano.it

L’avvelenamento da mercurio, ad esempio, altera la mucosa intestinale, inibisce alcuni enzimi vitali e può causare gravi disturbi in una donna incinta, nonché disturbi genetici, renali e nervosi. È anche correlato agli effetti nel polmone, dove aderisce e causa problemi respiratori.

I sintomi più comuni di avvelenamento da piombo, invece, sono gastrointestinali e comprendono nausea, vomito, diarrea e costipazione, seguiti da crampi.

Acqua inquinata
Acqua inquinata – LettoQuotidiano.it

L’avvelenamento di rame è direttamente correlato alla malattia di Wilson, caratterizzata accumulo di questa sostanza in tessuti come fegato, nuclei basali e cornea. I sintomi principali sono solitamente epatici nelle fasi iniziali della malattia e neurologici o neuropsichiatrici nelle fasi più avanzate,

Il cadmio, invece, presenta possibili sintomi di bronchite ed enfisema polmonare, infertilità e cancro alla prostata nel sistema riproduttivo, e disturbi e malattie vascolari come l’ipertensione.

Il cromo colpisce i reni, il fegato e aumenta le possibilità di cancro ai polmoni.

Ma perché troviamo metalli pesanti nell’acqua? Nel caso del piombo, ad esempio, la contaminazione può avvenire perché l’uomo usa vecchie pipe, vernici artigianali o benzina.

Lo stesso accade con il mercurio, il rame o il cadmio con scarichi industriali o minerari, o dalle aziende di rivestimento dei metalli, che arrivano attraverso acque reflue e percolati, per trascinamento, a sorgenti o acque fluviali.

Nelle aree ad attività agricola estensiva, dove si utilizzano pesticidi, si può verificare anche la contaminazione delle vicine sorgenti e delle acque fluviali.

Spesso, questa è la stessa acqua che viene poi imbottigliata e che acquistiamo al supermercato.

Sapevi che un’acqua italiana è stata inclusa tra quelle che possiedono batteri e metalli pesanti? Scopriamo insieme di quale si tratta!

Ecco qual è quella peggiore

Di recente, la rivista tedesca Öko-Test ha commissionato un test che indagava sull’inquinamento dell’acqua imbottigliata.

Sono state sottoposte ai test vari marchi di acqua, tra cui due italiani. Sulle 50 bottiglie valutate, la peggiore è risultata la nostra San Benedetto. All’interno, sarebbero stati trovati residui di metalli pesanti e fitofarmaci.

Dopo la pubblicazione dello studio, San Benedetto ci ha tenuto a ribadire che la sua acqua è pura, incontaminata e rispetta tutti gli standard di legge.

Acqua contaminata
Acqua contaminata – LettoQuotidiano.it

E non è tutto, perché il noto marchio ha comunicato di aver diffidato formalmente la rivista.

E voi cosa ne pensate? Continuerete a comprare San Benedetto? Fatecelo sapere!