Home Salute & Benessere Pelle irritata dopo la ceretta? Consigli pratici per ridurre le irritazioni

Pelle irritata dopo la ceretta? Consigli pratici per ridurre le irritazioni

CONDIVIDI

Hai la pelle irritata dopo la ceretta e senti molto dolore mentre ti depili? Ecco alcuni pratici consigli per soffrire meno e non irritare la pelle.

ceretta sul viso

Dopo la ceretta hai la pelle irritata, arrossata e dolorante? Ecco alcuni pratici consigli per alleviare il fastidio ed evitare che la pelle si irriti così tanto.

Per eliminare i peli superflui donne e uomini si sottopongono alla ceretta, un rimedio efficace ma per molti doloroso e portatore di irritazioni fastidiose.

Spesso dopo la depilazione, dall’estetista o da sole a casa, la pelle trattata appare molto rossa, irritata, puntinata e a volte dolorante. Perché e come poterlo evitare?

Pelle irritata dopo la ceretta, perché accade?

Che vi sottoponiate a ceretta, rasoio o qualunque altro tipo di depilazione state procurando alla pelle un piccolo trauma.

Il tessuto cutaneo in reazione allo strappo, alla lametta, ai reagenti chimici della cera o alla luce pulsata reagirà arrossandosi e irritandosi.

Sentirete dolore durante la ceretta perché il pelo verrà adeguatamente strappato dalla radice. Si formeranno dei piccoli puntini rossi sui pori traumatizzati e vi potrà bruciare o prudere la zona interessata per 24h o poco più.

Più a lungo farete la ceretta e più i peli si indeboliranno e sentirete meno dolore, la pelle si irriterà molto meno.

Nonostante sia quasi impossibile evitare anche una minima irritazione post-depilazione ci sono dei modi per alleviare il fastidio e ridurla.

Potrebbe interessarti anche: I trucchi per una depilazione indolore fai-da-te

Consigli pratici per ridurre l’irritazione da ceretta

Seguite questi semplici e pratici consigli per ridurre l’irritazione della pelle dopo la ceretta.

Prima della ceretta, cosa fare

  1. Scrub o peeling: esfoliate la pelle il giorno prima di fare la ceretta, aiuterete a togliere le cellule morte e a dilatare i pori, sentirete meno dolore durante lo strappo.
  2. Bagno caldo con bicarbonato: poco prima della ceretta aiuterà i pori a dilatarsi e ammorbidirà il pelo che verrà strappato più facilmente.
  3. Addormenta la zona da trattare mettendoci del ghiaccio in posa, fungerà da anestetico e sentirai meno dolore quando strapperai il pelo!

Dopo la ceretta, cosa fare

1. Eliminate accuratamente tutti i residui di cera per non occludere i poli o compariranno dei fastidiosi brufoli.

  1. Passate sulla zona trattata olio di mandorle o olio di cocco.
  2. Se sentite molto dolore applicate del ghiaccio per qualche minuto sulla zona (soprattutto baffetti e inguine) per sfiammare.
  3. Non mettetevi vestiti troppo attillati e stretti nelle ore subito successive allo strappo, aiuterete la pelle a respirare e non irritarsi.
  4. Applicate la sera stessa, prima di dormire, una crema emolliente a base di aloe e camomilla per placare l’irritazione ed idratare la zona.

Leggi anche: Brufoli da mascherina, cosa sono?