Home Salute & Benessere La chiave della felicità secondo la scienza: cosa fare per essere felice...

La chiave della felicità secondo la scienza: cosa fare per essere felice più a lungo

CONDIVIDI

La chiave della felicità secondo la scienza non sono soldi, fama o ricchezza ma ben altro. Scopri cosa fare per essere felice a lungo temine!

chiave felicità secondo la scienza
smile tristi e felici

Esiste la chiave della felicità secondo la scienza e non sono denaro e fama: scopri cosa fare per essere più felice e a lungo termine!

Sono molte le persone che pensano di trovare la felicità solo ed esclusivamente nel denaro e nella fama.

Certamente stare bene finanziariamente non può che essere un fattore positivo che contribuisce a donarci felicità e serenità ma non nasce tutto da questo.

La scienza conferma che sentirsi appagati, felici, sereni e realizzati non può accadere solo perché abbiamo abbastanza soldi per fare ciò che vogliamo.

Ci sono tre fattori che costituiscono la chiave per trovare la felicità.

Meno ansia, depressione e stress e la felicità arriverà come un treno ad alta velocità nella tua vita, lo dice la scienza!

La chiave per essere felice secondo la scienza

Un articolo scientifico della London School of Economics ha spiegato che avere una vita semplificata non significa essere felici e contenti: i soldi non sono tutto!

Ovviamente averne a sufficienza migliorerà senza dubbio il vostro tenore di vita risolvendo buona parte dei problemi ma non è la salute finanziaria quella più importante.

La salute fisica e la salute psichica sono le due componenti che non devono mai mancare per essere felici.

L’economista Lord Richard Layard, coautore dello studio, ha rilasciato un intervista al The Guardian affermando che i risultati scientifici parlano chiaro.

Eliminare depressione, stress e ansia dalle proprie vite è il miglior metodo per essere felici e per esserlo più a lungo!

Grazie allo studio gli scienziati hanno riscontrato che riducendo ansia e depressione di tutta la popolazione si potrebbe ridurre fino al 20% della miseria umana.

Riducendo invece la povertà si ridurrebbe la miseria umana solo del 5%: un risultato 3 volte minore.

Le conseguenze sul nostro corpo di ansia e stress sono pessime: attacchi di panico, malumore, perdita o acquisto di peso e molto altro.

Ci fanno sentire che qualcosa non va, non ci fanno godere nemmeno le cose più semplici e belle precludendoci di essere felici.

La soluzione è farci scivolare di dosso le cose brutte cercando di domare il senso di ansia, tristezza e depressione che spesso ci attanaglia.

Godersi anche le più piccole cose, vedere il bicchiere sempre mezzo pieno e attuare pratiche rilassanti potranno aiutarci:

  1. yoga e meditazione per distendere nervi e muscoli
  2. attività fisica per sfogarci
  3. uscire con gli amici per distrarsi
  4. dedicare del tempo a noi stessi nel fare ciò che ci piace
  5. non essere troppo duri con noi stessi, ricordate che siete umani

Per essere felici abbracciate la filosofia di Lao Tzu: ‘Se sei depresso, stai vivendo nel passato. Se sei ansioso, stai vivendo nel futuro. Se sei in pace, stai vivendo nel presente.’