Home News Crisi aerei: Boeing ha perso $ 2,4 miliardi in tre mesi

Crisi aerei: Boeing ha perso $ 2,4 miliardi in tre mesi

CONDIVIDI

Boeing ha reso noto che taglierà la produzione degli aerei 787 a 6 aerei al mese, nel 2021: ecco la nota dell’amministratore delegato Dave Calhoun e le prossime mosse strategiche.

boeing

Boeing ha perso $ 2,4 miliardi negli ultimi tre mesi, ha rivelato una nota della compagnia. È la conferma della crisi economica che sta subendo il gigante aerospaziale a causa della pandemia COVID-19.

In una nota ai dipendenti, l’amministratore delegato della Boeing Dave Calhoun ha affermato che “l’impatto prolungato” del virus richiederà all’azienda di

“valutare ulteriormente le dimensioni della nostra forza lavoro”,

segnalando che Boeing taglierà più posti di lavoro rispetto ai 16.000, circa il 10% della sua forza lavoro – precedentemente annunciato.

Gli investitori erano già a conoscenza del numero di consegne il ​​mese scorso quando Boeing ha iniziato ad aumentare la produzione dopo che la sua fabbrica è stata chiusa dalla pandemia.

Boeing, c’è necessità di rivedere la produzione dei suoi 787 jet Dreamliner

Ma Calhoun ha anche rivelato che Boeing sta pianificando di ridimensionare ulteriormente la produzione di tutti i suoi jet commerciali e, potenzialmente, di bloccare le intere linee di assemblaggio dei suoi 787 jet Dreamliner.

“Dovremo anche valutare il modo più efficiente per produrre il 787, compreso lo studio della fattibilità del consolidamento della produzione in un unico sito”,

ha affermato Calhoun. Ha rifiutato di condividere ulteriori dettagli con i giornalisti.

Boeing produce il 787 Dreamliner in una struttura dedicata a Charleston e nell’imponente stabilimento dell’azienda vicino a Seattle.

Boeing ora sta cercando di produrre solo sei 787 al mese nel 2021, secondo quanto rivela la compagnia, in calo rispetto al tasso attuale di 10 al mese.

Boeing sta inoltre pianificando di ridurre la sua produzione mensile di 777 velivoli widebody a due al mese, in calo da cinque.

Titolo Boeing in rialzo nonostante perdita bilancio peggiore delle attese

Titolo Boeing in rialzo a Wall Street, nonostante il bilancio del secondo trimestre abbia messo in evidenza una perdita decisamente peggiore delle attese.

Il colosso aerospaziale e della difesa Usa ha sofferto una perdita netta di $2,38 miliardi, o $4,20 per azione, meno del passivo di $2,94 miliardi, o di $5,21 per azione, dello stesso periodo dell’anno precedente.

I risultati, ha spiegato Boeing, “sono stati colpiti in modo significativo” dalla pandemia del COVID-19 e dal fatto che gli aerei 737 MAX sono rimasti a terra.

Il giro d’affari è sceso del 25% a $11,81 miliardi, meno dei $12,95 miliardi stimati dagli analisti.

Gli investitori guardano al flusso di cassa, che è stato invece molto meno negativo rispetto alle stime.