Home News California, 2 poliziotti feriti in un agguato. Trump vuole pena di morte

California, 2 poliziotti feriti in un agguato. Trump vuole pena di morte

CONDIVIDI

Un agguato premeditato a mano armata ha colto di sorpresa 2 poliziotti: sono in fin di vita. Trump invoca pena di morte per il colpevole.

ambulanza sparatoria

Sono in fin di vita i due poliziotti colti di sorpresa da un agguato a mano armata in California.

Trump vuole giustizia e chiede la pena di morte per l’aggressore.

Due poliziotti feriti a morte in un agguato premeditato

A Compton, in California, un malvivente si è avvicinato alla volante di due poliziotti in servizio sparandogli contro senza pietà.

I due agenti colti di sorpresa quasi alle spalle non sono stati in grado di rispondere al fuoco. Sono al momento ricoverati in ospedale in gravi condizioni e il responsabile è ancora a piede libero.

Le autorità stanno facendo tutto il possibile ma si hanno poche informazioni sull’autore di quest’affronto.

Lo sceriffo della Contea di Los Angeles, Alex Villanueva, ha dichiarato durante la conferenza stampa trasmessa su Twitter:

Entrambi sono in condizioni critiche

Si legge su Ansa.it che l’agguato ai due poliziotti è avvenuto precisamente alle 19.00, ora locale.

Il responsabile delle indagini Kent Wegener ha precisato che l’uomo che ha sparato era di carnagione scura. Un’informazione chiave estorta ad una delle due vittime della sparatoria.

Un uomo e una donna sono i due agenti colpiti a suon di pallottole senza un valido motivo se non apparentemente quello di appartenere al corpo di polizia.

Sono appartengono al Transit Services Bureau del Dipartimento, una sorta di polizia ferroviaria.

Al momento dell’agguato erano seduti in auto appostati davanti la stazione di Compton della Blue Line.

Ora sono ricoverati in gravi condizioni al Saint Francis Medical Center di Compton: TGCOM24 precisa che hanno riportato gravi ferite, sono in pericolo di vita.

Wegener ha confermato che tutte le risorse possibile sono impiegate sul caso al momento:

14 detective della squadra omicidi, analisti criminologi, esperti forensi e task force specializzata in tecnologia

L’ufficio dello sceriffo ha postato il video dell’agguato in un tweet in cui si vede chiaramente l’uomo avvicinarsi all’auto e aprire il fuoco mentre fugge via in auto.

Il malvivente è a piede libero ma non per molto, anche l’FBI si è unita alla caccia all’uomo mettendo a disposizione ogni risorsa disponibile.

Sete di giustizia, Trump invoca pena di morte

Anche il presidente americano Donald Trump è indignato dall’affronto fatto al corpo di polizia.

Le sparatorie in USA sembrano essere all’ordine del giorno come quella fatta ad un funerale o quella in un night club proprio recentemente.

Trump ha ripostato sul suo profilo Twitter il video dell’aggressione agli agenti commentando:

Animali che dovrebbero essere colpiti duramente!

riferendosi all’autore dell’aggressione.

Trump chiede la pena capitale da infliggere all’autore di cotanta cattiveria gratuita se i due agenti dovessero morire.

Ha twittato infatti con sdegno e ferocia:

se muoiono, un veloce processo con condanna a morte per il killer.

Nel frattempo lo sceriffo della contea ha lanciato un appello ai manifestanti davanti al pronto soccorso che gridano ‘speriamo che muoiano’ bloccando il passaggio.

Se l’ingresso e l’uscita del pronto soccorso sono ostruite le ambulante potrebbero sprecare minuti preziosi per salvare vite umane.