Home Salute & Benessere 5 verdure autunnali buonissime e ipocaloriche: dimagrisci subito e con gusto

5 verdure autunnali buonissime e ipocaloriche: dimagrisci subito e con gusto

CONDIVIDI

Le verdure autunnali hanno ottime proprietà benefiche ma 5 di queste sono ottime per dimagrire: scopri quali sono quelle ipocaloriche e più gustose.

verdure autunnali

Scopri quali sono le più deliziose e ipocaloriche verdure di stagione che puoi mangiare in autunno per dimagrire.

Verdure di stagione, la scelta migliore

L’autunno porta con sé colori meravigliosi, un’aria frizzantina e spesso qualche pioggia di troppo.

Alcune persone diventano più pigre e sedentarie con l’abbassarsi delle temperature: mangiare cibi meno calorici è utile per non ingrassare in questo periodo oppure per perdere qualche centimetro in vita.

Mangiare verdure di stagione è sempre la scelta migliore per il benessere del proprio corpo perché sono statisticamente provenienti da una coltivazione più naturale e povera di pesticidi e acceleranti.

Sono tantissime le verdure autunnali: broccoli, zucca, cavolo, verza, radicchio rosso, carciofi, finocchi etcetc. Anche la frutta autunnale è delizioso e buonissima, come la mela, la melagrana, l’uva, i fichi, le arance, le castagne e i mandarini.

Sai quali verdure autunnali sono più ipocaloriche e quindi adatte se stai facendo una dieta per perdere peso e dimagrire? Scoprile e mangiale a supporto del tuo percorso alimentare.

Verdure autunnali ipocaloriche e buonissime

Le verdure autunnali più ipocaloriche ma soprattutto buonissime da introdurre nella propria dieta sono molte.

Ecco 5 verdure autunnali a basso contenuto calorico squisite e dalle ottime proprietà benefiche:

  1. Cavolfiore: somiglia al broccolo ma ha un sapore estremamente più delicato e possiede anche meno calorie, solo 25kcal ogni 100g.
  2. Sedano: il sedano è spesso mangiato come il finocchio a crudo come spezzafame. Ottimo per il soffritto ma se siete a dieta sarà meglio utilizzarlo in minestre e insalatone. Ha circa 17 kcal ogni 100g di prodotto. È una verdura speciale perché l’organismo brucia più calorie di quante effettivamente ne incamera quando lo mangiate. Più del 70% del sedano è composto di acqua, il restante sono fibre alimentari facilmente digeribili.
  3. Zucca: la zucca è la verdura protagonista del mese di ottobre per la colorazione tipica autunnale (arancione) ma anche per la festa di Halloween in 31 ottobre. Con sole 25 kcal ogni 100g è poverissima di grassi e ricca di fibre. Ottima da utilizzare anche come base per trattamenti skin care e hair care. Favorisce l’espulsione delle tossine attraverso la diuresi.
  4. Broccolo: la verdura che come i legumi risulta essere tra le più ricche di fibre e per questo se ne sollecita la consumazione nel caso di stitichezza e intestino irregolare. Se siete a dieta liberare regolarmente il vostro intestino è fondamentale. Possiede solo 32 kcal ogni 100g di prodotto pulito.
  5. Finocchio: il finocchio è il re della dieta. Il classico spicchio di finocchio crudo da mangiare quando si ha un attacco di fame lo avete mai provato? Oltre ad essere delizioso è quasi acalorico: solo 9 kcal ogni 100g. Ha delle ottime proprietà digestive e aiuta l’intestino ad essere regolare. Ricco di vitamine A, B e C.