WhatsApp, attenti a questo messaggio “Il tuo pacco è in spedizione” | Ti rubano i soldi

I criminali informatici su WhatsApp hanno lanciato dei messaggi fraudolenti a cui bisogna fare molta attenzione. Attenti alle truffe!

Messaggi ingannevoli su WhatsApp -Lettoquotidiano
Messaggi ingannevoli su WhatsApp -Lettoquotidiano
I nuovo inganno vede i truffatori cercare di approfittare del ritardo nelle consegne, per convincere gli utenti che un pacco è fermo in un centro di spedizione.

Truffatori all’opera su WhatsApp

In quasi mezza Italia è arrivato un messaggio SMS con la dicitura “il tuo pacco è stato trattenuto nel nostro centro di spedizione”.
Come in passato, stiamo assistendo a un proliferare di truffe un cui gli aggressori sfruttano le nuove tendenze per rubare denaro e credenziali, sia che si tratti di un crescente utilizzo di messenger o di un problema con la consegna della posta in mezzo a una pandemia.
Tuttavia per quanto i truffatori si siano adeguati alla tecnologia, quella della truffa del pacco via sms non è ancora passata di moda. Questa è generalmente una frode di facile scoperta, tanto che ci sono diversi modi per difendersi.
Ad ogni modo, le nuove abitudini di acquisto sono tali che è sempre più facile cadere nella trappola della frode.
Gli schemi di spam e phishing sono ancora alcuni dei modi più efficaci per lanciare attacchi di successo perché giocano sulle emozioni umane. La cosa migliore che gli utenti possono fare è diffidare di eventuali e-mail o come in questo caso di sms insolite, di non fare mai clic su alcun allegato e-mail o messaggio e di andare direttamente alla fonte.

La truffa del ” Pacco è in spedizione”

Per mettersi al sicuro dalla frode bisogna fare molta attenzione alla provenienza dell SMS soprattutto se si sta aspettando realmente un pacco. Stiamo vivendo un periodo in cui più che mai i prodotti acquistati arrivano dai negozi online, sia che si tratti di generi alimentari, che di qualsiasi altro bene di consumo.

Tuttavia bisogna porre attenzione al tipo di informazioni che vengono richieste. Le società legittime non ti contattano di punto in bianco ne tramite e-mail con richieste di informazioni personali, come i dettagli bancari o della carta di credito, ne per SMS, facendo attenzione se il messaggio crea un senso di urgenza.

LEGGI ANCHE —>  WhatsApp, finalmente il mega aggiornamento che tutti aspettavano

LEGGI ANCHE —> WhatsApp, stai molto attento se ti arriva questo messaggio: è una truffa

Se il messaggio SMS afferma che “il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione”, e termina con un “Si prega di seguire le istruzioni qui“, alla fine della richiesta viene riportato un link con il quale l’hacker sta cercando di portare a segno la truffa. A prescindere dal livello di conoscenza dell’argomento o meno, è meglio ignorare una tale comunicazione.

SMS WhatsApp -Lettoquotidiano