Quanto costa 30 minuti di phon al giorno? Cifra da non credere

Se usato quotidianamente, il phon può davvero danneggiare i tuoi capelli e seccarli, ma sulla spesa energetica quanto va a incidere?

Quanto costa 30 minuti di phon al giorno -Lettoquotidiano
Quanto costa 30 minuti di phon al giorno -Lettoquotidiano

A gravare sulla bolletta il consumo dell’elettrodomestico è la sua potenza, cioè la quantità di energia elettrica che il dispositivo utilizza per funzionare correttamente.

Elettrodomestici in casa

Ci sono elettrodomestici che  messi in funzione non saranno spenti per molto tempo, se non per condizioni particolari, uno di questi è il frigorifero. A nessuno verrebbe in mente di spegnerlo, pena il deterioramento degli alimenti conservati.

Due elettrodomestici di cui non possiamo più fare a meno sono la lavastoviglie e la lavatrice. Il loro uso dipende dalla famiglia, più è numerosa e più lavaggi in lavatrici occorrerà fare settimanalmente. Stesso discorso per la lavastoviglie.

Tuttavia se parliamo di consumo energetico degli elettrodomestici, tendiamo a pensare che l’impatto maggiore sulla nostra bolletta sia da accreditare ad apparecchi come il forno o il ferro da stiro.

30 minuti di phon al giorno

La potenza del dispositivo è espressa in watt e di solito è indicato sugli stessi elettrodomestici. La potenza del dispositivo di norma è trascritta sul corpo principale, accanto alla griglia posteriore, e riporta un numero accompagnato dalla lettera ‘W‘.‘.

donna asciuga capelli con phon
donna asciuga capelli con phon – lettoquotidiano.it

Per quanto il phon sia un valido alleato della bellezza femminile, lo è maggiormente nel periodo invernale, periodo in cui è impossibile affidarsi al sole per un’asciugatura naturale.

Di norma i phon in commercio, consentono diversi livelli di temperatura e intensità del flusso d’aria. A seconda del livello di calore e velocità, l’asciugacapelli consumerà meno energia rispetto a al consumo del massimo del calore e della velocità.

Per conoscere il consumo esatto, quindi, basta moltiplicare la potenza dell’elettrodomestico per il numero di ore in cui questo è stato utilizzato e considerare il mercato libero dell’energia.

LEGGI ANCHE —> Termosifoni vecchi da sostituire? La tecnica per farli tornare come nuovi

LEGGI ANCHE —> Asciugare i capelli: quest’errore lo commettiamo tutti

Consideriamo un phon che ha una potenza di 2000 wh (wattora) per ogni ora di funzionamento (dove il Wattora è l’unita di misura che indica l’energia), su una bolletta che mostra una spesa di 0,20 centesimi di spesa ogni 1000 wattora, avremo che 30 minuti di phon al giorno viene costare 0,20 centesimi, che diventano 6 euro in un mese e 73 euro in un anno.

Asciugare i capelli con il phon -Lettoquotidiano