5 rimedi per allontanare le formiche senza insetticida: efficaci e definitivi

Scopri 5 rimedi per allontanare le formiche senza usare alcun insetticida: liberatene definitivamente con questi trucchetti efficaci e naturali.

formiche

Se le formiche hanno invaso la tua casa e non sai come liberartene prova questi 5 rimedi efficaci per allontanare le formiche senza insetticida.

Sono insetti fastidiosi in particolar modo se nidificano dentro le mura casalinghe e si spingono fino a proliferare nei cassetti, nei pensili e in cucina.

Infestano la casa e il cibo, soprattutto le buste aperte come zucchero, pane e biscotti, è a rischio.

Se non vuoi utilizzare l’insetticida per liberartene allora usa uno di questi 5 metodi naturali contro l’invasione da formiche: efficaci, facili e veloci risolveranno il problema alla radice.

5 metodi per allontanare le formiche senza insetticida

Sale

Il sale è presente in tutte le cucine e si rivela essere prezioso nella lotta contro le invasive formiche.

Mettete un cucchiaio di sale vicino l’ingresso che hanno utilizzato per entrare in casa: porte, finestre, fessure e davanzali.

Il sale le allontanerà da quell’entrata quindi non passeranno più di lì e ve ne sarete liberati.

Leggi anche: Quali sono i rimedi naturali contro le zanzare

Cetriolo

Il cetriolo è una verdura estiva rinfrescante e gustosa, non manca mai in frigorifero vero?

Quando mangiate il cetriolo non gettate via la buccia, conservatela.

Potete riutilizzarla come scaccia formiche naturale: l’odore pungente della buccia di cetriolo le allontanerà, posizionatele vicino gli ingressi e dove hanno la tana.

Aceto di vino bianco o di mele

L’aceto è un ottimo repellente naturale per le formiche: il suo odore forte e acidulo è insopportabile per loro.

Prendete un bicchiere (o uno spruzzino) e diluiti 50 ml di aceto con 25 ml di acqua.

Mescolate e poi spargetelo vicino i punti di ingresso utilizzati dalle formiche per entrare in casa. Spruzzatelo anche sui percorsi che vedete a occhio nudo essere utilizzati dalle formiche.

Succo di limone

Anche il succo di limone come l’aceto è fortemente odiato dalle formiche e si rivela un ottimo strumento per scacciarle.

Mettete in atto lo stesso procedimento descritto per usare l’aceto sostituendolo però con il succo di limone.

Borotalco

Il borotalco fungerà da barriera protettiva se lo cospargerete nelle zone giuste.

mettetene una manciata nei punti di ingresso come per delimitare un preciso perimetro che le formiche non potranno valicare.

Mettetene una dose generosa quasi a formare una piccola muraglia per ostacolare le formiche, non la varcheranno.

Sgrassatore

Questo metodo non è naturale ma è un’alternativa all’insetticida!

Spruzzate lo sgrassatore dove passano le formiche oppure per liberarvene definitivamente utilizzatelo come fosse un classico insetticida: riempite la tana di liquido sgrassante e direte addio al problema.