Ballando con le Stelle, arriva la decisione che spiazza tutti: addio a sorpresa

E’ arrivata come un fulmine al ciel sereno la decisione di Samanta Togni di lasciare “Ballando con le Stelle”, il noto programma condotto da Milly Carlucci. La Togni, infatti, ha ricoperto il ruolo di coach di danza per la trasmissione per 12 anni.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Samanta Togni (@samantatogni)

La ballerina, inoltre, è stata per molto tempo al centro del gossip quando iniziò delle storie con i due ex calciatori presenti nello show, Christian Panucci e Stefano Bettarini. Nonostante il grande interesse del pubblico però, le relazioni ebbero vita breve.

Leggi anche —> Ballando con le stelle ‘Niente finale’: brutto annuncio per Milly Carlucci

La ballerina ha annunciato il suo addio a “Ballando con le stelle” lo scorso anno

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Samanta Togni (@samantatogni)

Samantha Togni, quindi, lo scorso anno ha deciso di abbandonare il programma per diventare una conduttrice a tutti gli effetti. Dopo mesi di silenzio, inoltre, quest’ultima ha finalmente chiarito i motivi che hanno portato al suo abbandono. La donna, infatti, ha confessato come la carriera di una ballerina sia molto breve e bisogna sempre lasciare finchè si è in tempo per restare un bel ricordo di se al pubblico

Leggi anche —> Samantha Togni, commenti deplorevoli alle sue foto: ‘Maschi depravati’

Come raccontato dall’ex insegnante di ballo, spesso si tende a ricordare solo l’ultima parte della carriera e questo, a volte, sarebbe un vero e proprio peccato. Prima di abbandonare il programma però la Togni avrebbe chiesto a Milly Carlucci di poter ricoprire il ruolo di giurata, ricevendo però un secco no come risposta.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Samanta Togni (@samantatogni)

Carlucci, infine, ha spiegato come vedeva la Togni solo come ballerina mettendola quindi alla porta nonostante facesse parte del programma da ormai dodici anni.