Grande Fratello, il retroscena mai svelato della prima edizione: ‘Ci fu una grande discussione’

La prima edizione del Grande Fratello in Italia nel 2000 rivoluzionando la Tv. Alcuni particolari inediti rivelati solo ora dai protagonisti

Grade Fratello 1
Concorrenti del GF 1

La mitica prima edizione del Grande Fratello raccontata da chi l’ha ideata e vissuta. Come è cambiato il mondo della tv da allora?

Il GF prima osteggiato rivoluziona la TV

Chi nel 2000 ha avuto la possibilità di assistere alla prima puntata del Grande Fratello si ricorderà di certo le enormi polemiche all’interno dell’opinione pubblica.

Sui giornali e nelle altre trasmissioni televisive infatti all’annuncio che anche il Italia sarebbe stato trasmesso il format andato in onda per la prima volta in Olanda l’anno precedente si sono scatenate discussioni a favore o contro.

Sul Corriere della Sera la testimonianza di Leonardo Pasquinelli, l’allora capo della sezione intrattenimento di Mediaset, conferma questo grande fermento dietro le quinte del programma:

“Quando è arrivato il Grande Fratello ci fu una grande discussione”

“In azienda c’era chi sosteneva che fosse un programma ai confini della moralità e spingeva per trasmetterlo in seconda serata”.

L’idea di chiudere delle persone in una casa per mesi e spiare ogni loro azione privata in diretta tv era un fatto mai nemmeno pensato e nel nostro paese si scontrava con le forti idee di privacy e pudore.

Pasquinelli rivela anche che proprio per aggirare questo ostacolo venne scelta la giornalista Daria Bignardi come presentatrice coadiuvata dal giornalista Marco Liorni come inviato fuori dalla casa.

“Era il volto giusto per unire alto e basso, per dare un manto borghese ad uno show popolare ed indecente”.

La prima edizione però superò ogni aspettativa, col 60% di share, come si legge su DiLei.

Fu l’edizione più seguita e di certo quella rimasta nella storia non solo del programma ma della tv stessa che da allora vide l’avvento di dinamiche fino a quel momento sconosciute e che vennero poi utilizzate per tutti i successivi reality.

I mitici primi protagonisti del GF1 che fine hanno fatto

Dalla casa del GF sono passati molti personaggi che una volta usciti hanno intrapreso carriere di successo in ambito televisivo o dello spettacolo, si pensi ad attori come Argentero o Montrucchio, presentatori come Elenora Daniele o Filippo Bisciglia e personaggi tv come Francesca Cipriani, Raffaella Fico e Filippo Nardi.

Quello che è certo però è che i concorrenti della prima edizione restano i più ricordati anche perché gli unici ad aver fato un’esperienza di cui non si sapeva nulla, senza consapevolezza di come fosse la percezione del programma all’esterno.

 

Tra essi ricordiamo la vincitrice Cristina Plevani cassiera di Brescia che ebbe una scandalosa liason con il mitico Pietro Taricone in seguito attore promessa nascente e deceduto tragicamente in un incidente con il paracadute nel 2010.

E poi Marina La Rosa che si è scollata l’etichetta di “gatta morta”solo con la partecipazione all’Isola dei Famosi 2018 in cui ha mostrato grinta e coraggio non apparsi al GF.

Salvo Veneziano e Rocco Casalino hanno invece cambiato completamente vita, aprendo 17 pizzerie il primo e diventando portavoce del Movimento 5 Stelle il secondo.

Cristina-Pietro-Marina
Cristina Plevani-Pietro Taricone-Marina La Rosa

Cristina Plevani la vincitrice apprezzata per la sua semplicità ed umiltà ha lasciato suo malgrado il mondo dello spettacolo tornando alla vita che faceva prima del GF e ha dichiarato sempre al Corriere :

“Ero bruttina, non ero brava a valorizzarmi, noiosa e patetica, insomma una sfigata”

e specifica di aver perso molti contratti proprio per la sua ingenuità ed il fatto di non avere un agente.

“Penso che mi scelsero dal momento che avevo perso i genitori, la ragazza sensibile orfana”

Dal 2000 molte edizioni sono passate ed altre probabilmente ce ne saranno poiché il GF ed il successivo GFVip pare essere ancora un programma che il pubblico pur con grandi polemiche continua ad apprezzare dopo ventanni.