Eliana Michelazzo ‘L’acido solo una messinscena’: tutte le bugie di Pamela Prati

Eliana Michelazzo, raggirata, racconta tutta la verità sull’aggressione con l’acido: “Tutta una montatura”

eliana michelazzo la verità sull'aggressione con l'acido

Eliana Michelazzo raggirata da Pamela Prati

Il ‘Prati-Gate’ e tutto ciò che gli ruota intorno sembra essere un lunghissimo tunnel senza fine.

Questa sera come è noto, Eliana Michelazzo, ufficialmente Ex Manager di Pamela Prati, sarà ospite al ‘Live- Non è la D’Urso’, condotto da Barbara D’Urso, puntata durante la quale la donna confesserà che ‘Mike Caltagirone non esiste’, una volta e per sempre.

Una dichiarazione, da cui ne scaturiranno tante responsabilità e conseguenze. Responsabilità dalle quali la Michelazzo avrebbe voluto esimersi, pregando Barbara D’Urso di farla entrare nella casa del Grande Fratello, una richiesta rifiutata però dalla produzione del format, che non ha ‘mai preso in considerazione’ tale eventualità.

Tale verità, oltre ad essere annunciata in diretta nazionale negli studi mediaset di Canale 5, è stata raccontata (ancor prima) dalla stessa Michelazzo anche nel corso di un’intervista al noto Settimanale Oggi, a cui ha raccontato che:

“Mark Caltagirone e mio marito non esistono. L’aggressione con l’acido? Finta, se l’è inventata Pamela Perricciolo. E la Prati mi ha raggirata. Chiedo di essere aiutata”.

Eliana Michelazzo sarebbe dunque passata da carnefice a vittima? In questo intreccio fatto di paradossali bugie, sarà questa l’ennesima strategia della Michelazzo, per uscirne pulita? Ecco come è proseguita l’intervista, ad Oggi:

“Mark Caltagirone Non esiste, se non nella fantasia di qualcuno: io ho mentito quando ho detto di averlo incontrato. Quello che ho visto una sola volta di persona, e poi altre volte in video o in foto, non è l’uomo di cui si parla. Quello che la Prati avrebbe dovuto sposare. Lo confesso e chiedo di essere aiutata da un medico perché sono fuori di me e la mia vita è andata in pezzi.”

poi la straziante richiesta di aiuto della ex Manager, la quale dichiara di essere stata addirittura ‘raggirata’ dalla Primadonna del Bagaglino, Pamela Prati:

“Ho realizzato di essere una vittima io per prima e sto vivendo un incubo. Capisco che a questo punto sia impossibile credermi, ma è tutto vero. Io sono stata raggirata. Anche e soprattutto dalla Prati”.

Al di là delle accuse poste dalla Michelazzo, in queste ultime ore sul web sta circolando una dichiarazione di un noto Manager dello Spettacolo, Marco Di Carlo, la cui immagine sarebbe stata impropriamente utilizzata da Pamela Prati, spacciandola per quella di Mark Caltagirone. L’immagine in questione sarebbe quella mostrata dalla primadonna del Bagaglino a Silvia Toffanin durante la sua apparizione a ‘Verissimo’. Chiaramente il manager si sta muovendo per vie legali per tutelare la sua immagine e quella di sua figlia minorenne, probabilmente presente anch’ella in quella foto:

“Ho appreso da voi che la mia fotografia è stata carpita e utilizzata per accostarmi alla signora Pamela Prati in relazione alla vicenda del matrimonio con tale Mark Caltagirone. Atteso che questa immagine che mi raffigura anche insieme con una delle mie figlie è stata utilizzata senza la mia autorizzazione, non so neanche in che modo appresa dai soggetti che l’hanno usata, ho già dato mandato al mio legale, Avv. Roberto Pugnaghi di Milano, per le più opportune azioni legali a mia tutela. Autorizzo in tal senso a riportare le mie parole e la mia fotografia col mio reale nominativo”.

Eliana Michelazzo, la verità sull’acido dopo la denuncia in questura

Qualche giorno fa, come è noto fu fatta denuncia, in merito ad una presunta aggressione con l’acido ai danni dell’altra ex agente Pamela Perricciolo. L’aggressione in questione sarebbe stata un’altra montatura, secondo quanto dichiarato dalla Michelazzo. La donna infatti si sarebbe inventata tutto e che dunque ‘l’acido non era acido’:

“Si è inventata tutto- riferendosi alla Perricciolo – questo ora l’ho capito. Ha detto alla mia assistente che io l’avevo medicata e che le avevo fatto una fasciatura, quando io non ho mai fatto nulla del genere: il giorno dopo aveva una benda, mentre gli inquirenti hanno dimostrato che non era acido.”

poi continua, sempre riferendosi alla Perricciolo, additata come l’artefice di questa ingarbugliatissima follia, che sfocerebbe in una ‘simulazione di reato’:

“Fra i suoi colleghi giornalisti c’è chi ha a sua volta un’agenzia. Con la scusa di aiutare le mie ex clienti, me le ha portate via, promettendo loro di farle lavorare in tv, perché fa l’autore, perché è ammanicato con i produttori. Un vero schifo. Poi quella che fa gli impicci sarei io. Qui il più pulito c’ha la rogna”.

Pamela Prati rompe i rapporti con l’agenzia della Michelazzo: l’esposto del suo avvocato di fiducia

Dopo la sua ultima apparizione in tv al ‘Live Non è la D’Urso’, la ‘rottura’ su Instagram con Caltagirone, e la bufera piombata sulla sua persona, Pamela Prati interrompe ogni rapporto con l’Agenzia Aicos Management Group, di Eliana Michelazzo. Ad annunciarlo e rendere tutto pubblico, con un esposto il suo avvocato di fiducia, Avv. Della rocca Irene:

“Con la presente nota si informa che, la scrivente Avv. Irene della Rocca, in qualità di legale di fiducia della Sig.ra Pamela Prati, ha provveduto a risolvere il contratto tra la stessa e l’agenzia Aicos Management Group di Michelazzo Eliana. Il rapporto si intende risolto anche in merito alla carica onorifica di direttrice della stessa Aicos Management assunta dalla Sig. ra Prati. Per quanto premesso, da oggi in avanti, la mia assistita non ha più nulla a che fare con la società Aicos Management Group di Michelazzo Eliana”