Home Casi Vittoria De Paoli, un migliaio di persone per l’ultimo saluto alla 14enne...

Vittoria De Paoli, un migliaio di persone per l’ultimo saluto alla 14enne morta in un incidente in vespa

CONDIVIDI

L’ultimo saluto a Vittoria De Paoli, la 14enne morta in un incidente in vespa lo scorso sabato sera. Un migliaio di persone presenti ai funerali.

vittoria de paoli

Vittoria De Paoli, che aveva già recitato, sognava una carriera nel mondo dello spettacolo. La cerimonia funebre si è chiusa con una registrazione della sua voce.

L’incidente in motorino

Era lo scorso sabato sera quando Vittoria De Paoli, 14 anni, ed un amico 16enne si sono schiantati contro un pale della luce. 

L’incidente è avvenuto a Farra di Soligo, nel trevigiano, dove i due ragazzi si erano recati per partecipare ad una festa. L’incidente è avvenuto alle 22.45 di sabato sera, all’incrocio tra via Rialto, via Cal Nova e via Borgata Grotta.

A trovarli per terra, pochi istanti dopo lo schianto, sono stati alcuni residenti, scesi in strada per il forte boato. Sono stati proprio loro ad allertare i soccorsi.

Una volta stabilizzati, i due ragazzi sono stati trasferiti  al Ca’ Foncello di Treviso e all’ospedale di Conegliano.

Il giovane, che è ancora ricoverato in gravi condizioni, sembrava in un primo momento il ferito più grave. Vittoria era infatti riuscita ad alzarsi e a sedersi su una panchina.

Subito dopo il trasferimento in ospedale, le condizioni della ragazza sono precipitate, fino al drammatico epilogo.

L’ultimo saluto a Vittoria

Erano presenti almeno un migliaio di persone ai funerali di Vittoria De Paoli. La ragazza, che aveva recitato nel 2016 su Rai Uno nella fiction con Cristiana Capotondi, Alessio Boni e Stefania Rocca dal titolo “Di padre in figlia”, sognava una carriera nel mondo dello spettacolo.

Come riferisce anche Fanpage, a celebrare i funerali, nel campo sportivo di Maser, è stato il parroco Carlo Velludo. Una cerimonia commossa e toccante, che si è conclusa con una registrazione della voce di Vittoria.

“Non potremo più toccarti e vederti. Resta un nome che parla di amore e amicizia”

ha recitato il parroco nell’omelia.

View this post on Instagram

👑🦠

A post shared by Vittoria🪐 (@vittoria_depaoli) on