Home Cronaca Vicenza, truffa all’Inps da 97mila euro: finto cieco guidava e faceva jogging

Vicenza, truffa all’Inps da 97mila euro: finto cieco guidava e faceva jogging

CONDIVIDI

Truffa all’Inps da oltre 90mila euro: scoperto un finto cieco risultato idoneo all’esame per la patente di guida.

truffa inps

Gli uomini della Guardia di Finanza di Vicenza hanno smascherato la truffa all’Inps da parte di un uomo di Schio che dal 2013 percepiva la pensione d’invalidità.

Finto Cieco a Vicenza

Era risultato idoneo all’esame di guida, ma per l’Inps di Vicenza era invalido al 100%, per cecità totale.

È quanto scoperto dagli uomini delle Fiamme Gialle vicentine, che hanno smascherato un uomo di Schio, percettore dal 2013 di una pensione d’invalidità e indennità speciale di accompagnamento perché risultato cieco assoluto.

Come riferisce anche l‘Unione Sarda, il finto invalido avrebbe percepito nel corso degli anni oltre 90mila euro.

La Guardia di Finanza ha quindi effettuato il sequestro preventivo dei beni, come previsto dal Tribunale di Vicenza.

Le indagini hanno accertato che l’uomo ci vedeva benissimo ed anzi svolgeva una serie di attività incompabitibili con la patologia dichiarata all’Istituto di Previdenza Nazionale.

Indagata la moglie

Come accertato dalla Guardia di Finanza, infatti, il finto invalido guidava e praticava abitualmente jogging, oltre ad effettuare anche piccoli manutenzioni edilizie. L’unico momento in cui aveva la moglie con sé come accompagnatrice era in banca per la sottoscrizione dei documenti del conto corrente.

La donna risulta anch’essa indagata, perché complice della truffa all’Inps perpetrata dal marito.