Home News Usa, Melania e Donald Trump lasciano la Casa Bianca a Biden

Usa, Melania e Donald Trump lasciano la Casa Bianca a Biden

CONDIVIDI

L’Inauguration Day dell’insediamento di Biden è stato particolarmente blindato a causa di possibili proteste armate.

Biden
Trump si sarebbe commosso durante il suo discorso.

Joe Biden è divenuto ufficialmente il 46esimo presidente degli Stati Uniti succedendo a Donald Trump. L’uomo, con i suoi 78 anni, al momento del suo insediamento risulta il presidente più anziano della storia della nazione a stelle e strisce.

Biden è il presidente più anziano della storia degli Stati Uniti

Un Inauguration Day non come gli altri però. A causa dei recenti scontri e prevenire nuove possibili proteste armate è stato deciso di blindare la zona il più possibile. Con l’insediamento di Biden, inoltre, Melania e Donald Trump hanno lasciato la Casa Bianca.

Trump si sarebbe commosso durante il suo discorso di addio

Visibilmente commosso Trump che nel suo discorso di congedo ha tratto un bilancio dei suoi anni di governo. Non presente alla cerimonia, invece, il vice di Trump, Mike Pence, che ha preferito essere presente al giuramento di Biden e di Kamala Harris.

La prima a prendere parola è stata la first lady la quale ha raccontato come si sia sentita onorata di rivestire tale incarico. Inoltre ha ringraziato per il sostegno e l’affetto ricevuto il popolo americano.

“Sono stati quattro anni incredibili, abbiamo raggiunto tanti risultati insieme. Abbiamo tagliato le tasse, abbiamo snellito la burocrazia. Abbiamo centrato molti obiettivi”.

Queste le parole di Donald Trump. L’ex presidente, inoltre, ha sottolineato anche lo sviluppo di un vaccino contro il Covid in tempo record, un vero e proprio miracolo in ambito medico, com’è stato definito dall’uomo.

Trump, inoltre, dinanzi ai suoi sostenitori ha detto che avrebbe trovato un modo per tornare e avrebbe continuato a lavorare per loro. Divertente, infine, anche lo scambio con quest’ultimi da sotto il palco che hanno intonato all’ex presidente “We love you” venendo ricambiati da Trump.