Home Spettacolo Uomini e Donne, Karina Cascella commenta la guerra tra Pago e Serena

Uomini e Donne, Karina Cascella commenta la guerra tra Pago e Serena

CONDIVIDI

Tornano a galla i mai ricuciti dissapori e risentimenti tra Serena Enardu e Pago. Con toni forti e amari, l’opinionista Karina Cascella si è pronunciata sul loro dissidio.

Karina Cascella, Pago e Serena Enardu

Un interesse mediatico eccezionale quello che orbita attorno al triangolo amoroso formato da Pago, Serena Enardu e Alessandro Graziani. Il duello rusticano tra i due ex protagonisti del GF Vip 4 ha scatenato non pochi commenti, tra interpretazioni ardite e giudizi impietosi.

Dopo le recenti dinamiche avvenute nell’ultima puntata di Uomini e Donne, anche l’opinionista Karina Cascella si è voluta pronunciare in merito all’ingarbugliata relazione sentimentale tra Pago e Serena. Una love story che non trova pace, tra dubbi, tensioni e ombre.

Pago e Serena, Karina Cascella commenta i risvolti del loro rapporto

L’ex opinionista di Maria De Filippi ha seguito i nuovi contraccolpi nella saga Enardu-Settembre e, dall’alto del suo profilo ufficiale di Instagram, ha posto l’accento su alcuni aspetti del rapporto travagliato tra l’indomabile Serena e il livoroso Pago:

“Non posso esimermi dal dire questa cosa. Parliamo di Serena e Pago. Lei ha sbagliato, ha fatto quello che ha fatto, io l’ho già detto cosa penso: ha sbagliato e anche tanto. Però, se una persona decide di perdonare, o perdona e quindi dimentica, mette un punto e riparte, oppure sceglie di lasciare la persona che si è comportata male nei suoi confronti e ricomincia senza questa persona”

Karina Cascella spezza una lancia a favore di Serena Enardu

La quarantenne napoletana non si capacita del livore nutrito da Pago e disapprova il clamore mediatico esploso attorno ai loro dissidi di coppia:

“Non ci si può rimettere con una persona e continuare a provare rancore logorando il rapporto, e soprattutto: c’è davvero la necessità di raccontare ai giornali tutti i motivi e i dettagli per cui uno si è lasciato?”