Home News Traffico: autostrade prese d’assalto per il primo giorno d’agosto

Traffico: autostrade prese d’assalto per il primo giorno d’agosto

CONDIVIDI

La situazione traffico sulle autostrade italiane è apparsa complicata sin dalle prime ore di questa mattina. Lunghe code sull’A6, A10 e A12.

traffico

Primo sabato d’agosto all’insegna del traffico per raggiungere le destinazioni di vacanza.

Esodo d’agosto

Il mese d’agosto è iniziato con molto traffico sulle autostrade italiane. Una vera e propria giornata da bollino rosso poiché, tantissimi italiani, hanno deciso di partire per le vacanze. Intasati i tratti verso le destinazioni turistiche di mare e di montagna.

L’allerta era scattata già da ieri pomeriggio, all’inizio del secondo fine settimana di partenze. Non solo allerta traffico ma anche allerta meteo per il caldo, con ben 45 gradi previsti in Sardegna.

I 30 mila km di rete Anas vedranno un aumento di autovetture. Non solo le dorsali tirreniche ed adriatiche ma anche i valichi di confine in direzione di Croazia, Slovenia e Francia. Un traffico che sembra essere maggiore proprio perché, a causa della pandemia, tantissimi italiani resteranno in Italia e si muoveranno all’interno del paese.

L’Anas ha annunciato il divieto di transito per i mezzi pesanti per oggi, sabato 1 agosto, dalle 8:00 alle 22:00. Domani il divieto vale dalle 7:00 alle 22:00. e domenica dalle 7.00 alle 22.00.

Le zone a rischio imbottigliamento

I tratti autostradali più battuti, sin dalle prime ore di questa mattina, sono stati quelli per raggiungere le destinazioni di vacanza. In particolare, si sono registrati code e rallentamenti, nel nodo di Bologna in direzione di Rimini, ovvero dell’A14.

A Genova, il mese di agosto è iniziato in modo piuttosto complicato. Già dalle 7:00 circa di questa mattina, infatti, sono state registrate delle code a causa dei lavori, sul bivio A7 e Recco ma anche sulla A10. Sulla A26 i km di coda registrati questa mattina, in direzione Genova, erano 6.

In piena mattinata, le code registrate non hanno accennato a diminuire, anzi. Se ne sono registrate anche altre tra Varazze ed Arenzano, sull’A10 e nel bivio tra A12 e A7 Livorno in direzione Milano.