Home Casi Torino, caduta dal terzo piano con la mamma: morta bimba di otto...

Torino, caduta dal terzo piano con la mamma: morta bimba di otto mesi

CONDIVIDI

Non ce l’ha fatta la bimba di otto mesi caduta dal terzo piano a Torino con la mamma per sfuggire alle fiamme che avevano avvolto il loro appartamento.

Ambulanza

Una giovane mamma era caduta il 12 giugno dal terzo piano per sfuggire alle fiamme insieme alla sua bimba di otto mesi. Oggi la piccola è deceduta all’ospedale.

La terribile caduta dal terzo piano per sfuggire alle fiamme

Aveva cercato di sfuggire alle fiamme che stavano divorando il suo appartamento gettandosi nel vuoto.
E’ così che venerdì 12 giugno nel quartiere Barriera Milano a Torino una mamma di 36 anni di origine senegalese aveva compiuto il gesto terribile dettato dalla paura.

Insieme a lei, la sua piccola di otto mesi Mama Anta Ndoye, che la donna aveva cercato di proteggere non potendo mettersi in salvo scendendo le scale.

Dalle ricostruzioni dell’accaduto pare infatti che le fiamme sarebbero divampate nel vano ascensore come riporta La Repubblica ed avessero poi avvolto anche le scale.

Secondo alcune testimonianze di passanti che hanno assistito alla vicenda, la donna aveva inizialmente cercato di chiedere aiuto intorno alle dieci della mattina, gridando dalla finestra.

Presa dal panico pare avesse deciso prima di lanciare la bimba nel vuoto ma poi avrebbe deciso di gettarsi con lei in braccio prima dell’arrivo dei soccorsi.

Il tragico epilogo: muore la piccola di otto mesi

L’impatto sull’asfalto di via Rondissone 30 è stato terribile per la mamma e la piccola.

Ricoverate in terapia intensiva in due ospedali diversi entrambe hanno riportato ferite che erano apparse subito molto gravi tra cui varie fratture come gambe e schiena.

La piccola ha però subito danni più ingenti essendo rimbalzata sul’asfalto e avendo picchiato violentemente la testa.
I medici del Regina Margherita hanno tentato di salvarle la vita attraverso un intervento chirurgico subito dopo l’accaduto ma purtroppo è di oggi la notizia del tragico epilogo.

La bimba della coppia di senegalesi è infatti deceduta dopo una settimana di lotta per la vita ma per lei non c’è stato nulla da fare.

E’ invece fuori pericolo la madre che si trova ancora ricoverata all’ospedale mentre per la dinamica dell’incendio sono in corso le indagini per accertarne le cause.