Home Cronaca Strage A1, padre dei bimbi morti accusato di omicidio stradale plurimo

Strage A1, padre dei bimbi morti accusato di omicidio stradale plurimo

CONDIVIDI

Per la strage A1 è stato accusato il conducente – padre dei bimbi morti – per omicidio stradale plurimo. Ora si trova ai domiciliari.

Strage A1, padre dei bimbi morti accusato di omicidio stradale plurimo
Foto Fonte Pixabay

Il conducente della strage sull’A1 è stato accusato di omicidio stradale plurimo, con concessione degli arresti domiciliari.

La convalida dell’arresto a Ciurar

È stato convalidata l’accusa per omicidio stradale plurimo e l’arresto dell’uomo di 30 Emil Ciurar che è stato coinvolto nel terribile incidente di venerdì. L’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere e gli sono stati concessi i domciliari.

Ricordiamo che Cirurar guidava un minivan che si è schiantato contro un camion che era fermo in una piazzola di sosta. Nello schianto sono morti i genitori dell’uomo e i due figli di otto mesi e dieci anni: sono sette le persone che sono rimaste ferite tra cui la moglie e la gemellina del bimbo di otto mesi deceduto.

Secondo il racconto l’uomo era in viaggio dalla Romania sino a Napoli per un lavoro come operaio, grazie alla segnalazione di alcuni zii e cugini. Sembra che a causare l’incidente sia stato un colpo di sonno: Ciurar infatti ha raccontato ai Carabinieri che stava guidando da circa 30 ore consecutive.

Ci sono molti testimoni che hanno visto tutta la sequenza dell’incidente e hanno indicato un minivan che andava a zig zag, per poi andare a sbattere direttamente contro il camion fermo, poi ha urtato un’auto che di conseguenza ne ha urtata un’altra. Un effetto domino devastante.

Ora l’uomo è ai domiciliari come da udienza di convalida del fermo con il pm Rossi e il Gip Soldini.