Home Politica Silvio Berlusconi, duro in una intervista: “Sono a disposizione ma non credo...

Silvio Berlusconi, duro in una intervista: “Sono a disposizione ma non credo nei Governi tecnici”

CONDIVIDI

Silvio Berlusconi duro durante la sua lunga intervista mettendo nero su bianco la situazione attuale e la sua visione del futuro.

Silvio Berlusconi, duro in una intervista: "Sono a disposizione ma non credo nei Governi tecnici"

Molto chiaro e lineare durante la sua intervista, Silvio Berlusconi a spaziato dal vaccino sino al Governo.

Le parole del leader di Forza Italia

ll leader di Forza Italia ha rilasciato una intervista al Messaggero, dove ha illustrato quelle che sono le sue priorità e le decisioni in merito ad un futuro ad oggi ancora incerto.

In una prima battuta ha confermato il suo volere nel vaccinarsi contro il virus letale che sta devastando il mondo, dichiarando che lo vorrebbe fare pubblicamente – prendendo esempio da Joe Biden – sensibilizzando gli italiani in questa azione.

Non solo, perchè parla anche del Governo e della Maggioranza:

“Deciderà il capo dello stato se tornare al voto. però non credo nei governi tecnici e non vedo un nuovo governo all’orizzonte”

Nonostante questo il Partito all’opposizione è a disposizione in una collaborazione solo per il bene del Paese, anche se le loro idee non sono in linea con il pensiero di Forza Italia. Ribadisce inoltre che un intervento determinante lo si deve all’opposizione proprio per ottenere la Legge di Bilancio con risultati molto importanti.

Mes e Recovery Fund

Unico scontro con Lega e Fratelli d’Italia è in merito al Mes:

“non è un problema di coalizione, fare sintesi è responsabilità di chi guida l’esecutivo dove su questa materia prevalgono i grillini”

Tenedonsi in disparte da quanto accaduto in Senato durante la giornata di venerdì.

Riflettori puntati anche sul Recovery Fund riconoscendo al Premier Conte la sua grande abilità nelle relazioni personali. Passa poi alle elezioni comunali di Roma evidenziando che a sua detta Bertolaso sia una eccellenza:

“dimostrando grandi capacità in un momento difficile”

Forza Italia guarda proprio al futuro e per questo motivo questo voto sarà decisivo per i romani.