Home News Ryanair, la compagnia low cost condannata dal Tribunale Commerciale: non potrà andare...

Ryanair, la compagnia low cost condannata dal Tribunale Commerciale: non potrà andare in appello

CONDIVIDI

La compagnia low cost Ryanair viene condannata dal Tribunale Commerciale e non si potrà andare in appello. Che cosa è accaduto?

Ryanair
Ryanair

Ryanair nel mirino del Tribunale Commerciale di Madrid con una condanna e nessuna possibilità di appellarsi a questa sentenza.

La condanna per la compagna low cost

La compagnia low cost è stata condannata a Madrid dai giudici per il supplemento che è stato fatto pagare al trasporto di un trolley.

Una sentenzia unica e rivoluzionaria, che ha visto la stessa compagnia essere condannata al risarcimento di 20 euro in aggiunta di interessi direttamente al cliente.

La compagnia leader low cost afferma che il bagaglio a mano può essere portato a bordo, dietro l’acquisto del biglietto priority  – ad un peso fino a dieci chili in aggiunta alla propria borsa/zaino. Ma il tribunale di Madrid invita la stessa a ritirare questa clausola che obbliga al pagamento di una tariffa per portare a bordo un bagaglio in quanto:

“limita i diritti riconosciuti ai passeggeri”

Con questo il Tribunale è stato preso come riferimento per un reclamo di un cliente, alla quale è stato chiesto di pagare una aggiunta di 20 euro per il suo trolley e per portarlo a bordo durante il viaggio.

Ma i giudici hanno visto in questa richiesta una manovra abusiva, dando ragione al cliente che verrà rimborsato. Questa sentenza non prevede appello e nelle prossime ore la compagnia dovrà effettuare delle variazioni alla propria policy, cercando di consentire il trasporto di un bagaglio a mano facendolo rientrare nel prezzo del biglietto.

Resta corretto addebitare un costo aggiuntivo per il trasporto di bagagli considerati grandi, proprio per il maggior consumo di carburante in volo che comportano.