Home News Principe William, “Non me lo perdono”: il drammatico ‘gesto’ nei confronti della...

Principe William, “Non me lo perdono”: il drammatico ‘gesto’ nei confronti della madre Lady Diana

CONDIVIDI

Per il Principe William e il Principe Harry la perdita della madre, Lady Diana, è ancora un dolore vivo e non superabile. Emerge un gesto nei confronti della madre che il primogenito non potrà mai perdonarsi.

Principe William, "Non me lo perdono": il drammatico 'gesto' nei confronti della madre Lady Diana
William e Diana

Un gesto che – col senno di poi – il Principe William non avrebbe fatto nei confronti della sua mamma Lady Diana, morta poco dopo in quel terribile incidente.

Il dolore per la morte di Lady Diana

I due figli della Principessa del popolo hanno dovuto in qualche modo convivere per tutto questo tempo con il grande dolore, per la sua perdita. Come sappiamo i due Principi hanno elaborato il lutto in maniera differente e sono cresciuti sperando di poter essere sempre di esempio per tutte le persone che hanno subito un lutto così drammatico.

Tantissimi i ricordi e le storie che sono emerse in tutte in questi anni: tra queste anche un gesto del primogenito nei confronti della madre prima che morisse.

Il gesto di William prima che Lady Diana morisse

A volte si commettono errori o si fanno dei gesti che sul momento sembrano essere normali, per poi pentirsene nel momento in cui accade qualcosa di molto grave.

Uno degli episodi che ancora oggi emerge è relativo all’ultima telefonata che Diana fece ai suoi figli mentre era a Parigi, poco prima di salire in quell’auto che l’avrebbe portata al suo appuntamento con la morte.

Leggi anche: Il vizio segreto di Lady Diana

Come hanno riportato molti media inglesi – tra cui il Daily Mail – il Principe ha raccontato che lui e Harry si trovavano in Scozia con i cugini:

“quando eravamo piccoli non amavamo parlare al telefono con i nostri genitori. se avessi saputo che era l’ultima telefonata non sarei stato così sbrigativo. ci ha ricoperto d’amore. non me lo perdono, avevo fretta….volevo solo tornare a fare quello che stavo facendo”