Home News Il principe Harry si confessa: “Bevevo per non pensare alla morte di...

Il principe Harry si confessa: “Bevevo per non pensare alla morte di mia madre”

Il principe Harry durante un’intervista fatta da Oprah Winfrey ha svelato come sia stato abbandonato dalla famiglia reale.

Harry
Il principe ha toccato diversi argomenti toccanti nell’intervista

Nella nuova intervista della trasmissione “The Me You Can’t See“, condotta da Oprah Winfrey, il principe Harry ha raccontato del dolore che ha provato alla morte di sua madre, Lady D. Quest’ultimo, infatti, ha confessato come ha gettato nell’alcool il suo dolore.

Nel corso dell’intervista Harry ha parlato anche del suo rapporto con Meghan Markle

Non solo, Harry ha dichiarato come abbia chiesto aiuto agli altri membri della famiglia reale ma le sue richieste sono state ignorate cadendo nel vuoto. Successivamente l’attenzione si è spostata sulla sua relazione con Meghan Markle.

La morte di Lady D. è stato un duro colpo da digerire per il principe

Nel periodo in cui ha conosciuto la ragazza, infatti, il principe si è sentito perseguitato dalla stampa proprio come successo quando venne a mancare Lady D. Dopo quattro anni di lotta però i due si sono dovuti arrendere alla situazione, divenuta oramai insostenibile.

“La storia si stava ripetendo. Mia madre è stata inseguita fino alla morte…”.

Il nobile si trovò in difficoltà nel dover fronteggiare la perdita, sentendosi in colpa per non averla protetta. Qui sfociò una dipendenza da droghe e alcool, volta ad intorpidire il dolore nella mente del principe.

“Il ticchettio delle telecamere e il lampeggiamento delle telecamere mi fanno ribollire il sangue. Mi fa arrabbiare e mi riporta a quello che è successo a mia madre e alla mia esperienza da bambino”.

Non solo, Harry si è sentito finalmente libero solamente dopo che lui e Meghan hanno lasciato Londra. Una decisione che ha fatto discutere non poco la famiglia reale che non voleva che questo accadesse. La volontà di proteggere sua moglie però, la quale iniziava ad avere pensieri suicida, era troppo forte e così si trasferirono negli Stati Uniti.

Leggi anche —> Harry e Meghan, il terzo anniversario è privato: dove lo celebreranno