Home News Ponte di Genova: passata la prima auto privata sulla nuova infrastruttura

Ponte di Genova: passata la prima auto privata sulla nuova infrastruttura

CONDIVIDI

Ponte di Genova: transitata la prima auto “civile” di Salini

Alle 9.57 del 22 giugno l’auto di Pietro Salini, ad di Webuild, è stata la prima ad attraversare tutto il viadotto sul Polcevera, la cui consegna è prevista il 27 luglio.

La nuova infrastruttura sostituirà il Ponte Morandi crollato il 14 agosto 2018 che ha provocato la morte di 43 persone.

Ieri c’è stato il primo attraversamento di un’automobile “civile” sul ponte che Webuild sta portando a termine insieme a Fincantieri e Italferr.

«Passeggiare qui sopra oggi è un’emozione unica.

Racconta tutto lo sforzo e la passione di questi mesi, ma racconta anche che in Italia le grandi opere si possono fare e si possono fare in tempi brevi»,

sottolinea Pietro Salini.

Lo stesso ha sottolineato che la nuova infrastruttura lunga 1.067 metri è

“un’opera diversa dalle altre, ma oggi quello che aziende e istituzioni sono riuscite a fare a Genova deve servire da esempio per il Paese intero”.

Resta aperta la questione della reale apertura del nuovo ponte di Genova al traffico dei privati, che non potrà avvenire finché non sarà risolto il nodo del concessionario della nuova infrastruttura.

Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore dovrebbe essere Autostrade per l’Italia, la quale non ha avuto alcuna revoca della concessione.

Il Governo, però, potrebbe anche decidere diversamente e scegliere un concessionario diverso, ad esempio Anas.

Ponte di Genova: visita di Matteo Salvini al cantiere

Il leader della Lega Salvini, in occasione del suo tour ligure, visita il nuovo Ponte di Genova.

Subito le critiche:

“Una cosa inaccettabile, a che titolo è salito lì sopra e chi lo ha permesso?”,

commenta Roberta Pinotti, senatrice Pd ed ex ministro della Difesa.

Lo stesso Matteo Salvini dal cantiere del nuovo ponte di Genova commenta:

“Se il governo non decide”

sulle concessioni autostradali

«avremo un ponte con il nastro tagliato e con un’ottima panoramica sul Mar Ligure e il porto di Genova ma null’altro».

Sul nuovo ponte di Genova il leader della Lega si fa un selfie e fa campagna elettorale.

Salvini nel cantiere del nuovo Ponte di Genova sottolinea:

”Codice appalti boiata che rallenta il Paese”.