Home Politica “Pista ciclabile sullo Stretto”: ministra De Micheli scatena la polemica social

“Pista ciclabile sullo Stretto”: ministra De Micheli scatena la polemica social

CONDIVIDI

E’ diventato virale in poche ore un tweet di De Micheli su un possibile pista ciclabile sullo Stretto di Messina. L’ironia social.

Ministraa Paola De Micheli, tweet virale su pista ciclabile
La ministra Paola De Micheli

Una Commissione apposita per valutare la possibilità di alternative per collegare la Sicilia alla Calabria. I commenti ironici di politici e followers in risposta al post della De Micheli all’idea della pista ciclabile sullo Stretto di Messina.

Pista ciclabile sullo stretto di Messina? Il post di De Micheli

In ballo ci sarebbe la questione del collegamento tra Sicilia e Calabria, con apertura ad ulteriori possibilità oltre al Ponte o ad un tunnel sotto lo Stretto di Messina come fin’ora ipotizzato.

A dirlo è Paola De Micheli ministra dei trasporti e delle infrastrutture dal 2019 in un tweet ormai diventato virale.

“Abbiamo istituito una commissione per capire qual è lo strumento migliore per collegare la Sicilia alla Calabria”

Ha twittato oggi la ministra Pd De Micheli, che poi ha specificato le soluzioni considerate:

“Per collegarle su ferro, su strada e con una pista ciclabile. L’opera che verrà deve essere sicura ed economicamente sostenibile”.

Ha concluso la ministra dei trasporti ponendo l’accento sulla sicurezza di tale ipotetica pista ciclabile sullo Stretto.

Ironia social: più di 2mila i commenti anche di esponenti politici

Com’è facilmente immaginabile il post del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha destato molto interesse diventando virale in pochissime ore.

Quasi 3mila commenti infatti sono piovuti sotto le parole di De Micheli, per lo più ironici e fantasiosi.

“Catapulte o grandi fionde, pensateci!”.

Ha scritto il fumettista Francesco Artibani, mentre un utente di nome Panigotto ha aggiunto:

“E se spingessimo fortissimissimamente verso est così da spostare la Sicilia e unirla alla Calabria?”

Non sono mancati commenti anche da parte di esponenti del mondo politico come il deputato Pd Matteo Orfini:

“Si potrebbe provare col teletrasporto”

Chissà se il “miracolo di ingegneria” auspicato da Conte per un possibile tunnel al posto del ponte sullo Stretto verrà infine davvero sostituito dalla pista ciclabile.