Home Spettacolo Paolo Bonolis accusato di ‘plagio’: arriva la ‘denuncia’ su Ciao Darwin

Paolo Bonolis accusato di ‘plagio’: arriva la ‘denuncia’ su Ciao Darwin

CONDIVIDI

Ciao Darwin, Paolo Bonolis nei guai, arriva la denuncia al programma televisivo più guardato dalla televisione italiana, ecco perché

Paolo Bonolis
Paolo Bnolis nei guai arriva la denuncia

Il programma di Paolo Bonolis Ciao Darwin, torna di nuovo sotto le luci dei riflettori, questa volta però con l’accusa di plagio. Il format più divertente e seguito dal pubblico italiano infatti, torna con una nuova accusa sul programma,questa volta però si parla di vero e proprio plagio. Dopo le polemiche sul successo dei uno dei concorrenti in gara a Ciao Darwin, Paolo insieme alla troupe di Canale Cinque, è stato denunciato.

Ciao Darwin, arriva la denuncia

Ciao Darwin è uno dei programmi televisivi più guardati e amati dal pubblico italiano, ricevendo ormai da anni un enorme successo. Pare però che il programma presentato e condotto dal bravissimo Paolo Bonols però sia di nuovo sotto accusa. Questa volta a mettere nei guai il programma è Ettore Andenna, uno dei padri fondatori delle televisioni private in Italia, che ha accusato Ciao Darwin di essere una copia spudorata del suo programma televisivo andato in onda negli anni ’80. Il programma a cui fa riferimento Ettore è proprio La Bustarella, uno dei più guardati in Lombardia. La Bustarella fu un ottimo trampolino di lancio anche per molte star della televisione odierna:

“Bravo Paolo Bonolis, ma Ciao Darwin l’ho inventato io 41 anni fa ad Antenna 3 Lombardia. Il programma di Bonolis non è che l’evoluzione della mia Bustarella che, nel 1983, faceva due milioni di telespettatori solo in Lombardia. L’impostazione è la stessa: i giochi, le sfide, le belle donne. Miss Bustarella è diventata Madre Natura.” queste le parole del patron della televisione”

Ma Andenna non si scaglia solo sul format di Ciao Darwin ed infatti spiega:

“Solo due persone hanno sempre avuto il coraggio di riconoscere di aver debuttato con me ” confessa in esclusiva al settimanale Spy. “Carmen Russo e Gianfranco Funari, a cui feci fare A bocca aperta. Perché gli altri lo rinnegano? Perché trovano sminuente essere partiti da La Bustarella. Preferiscono dire di aver debuttato in Rai o a Mediaset. Provi a chiedere a Isabella Ferrari de La Bustarella. Lei dirà che è nata con Boncompagni in Rai, quando in realtà faceva Miss Piacenza” da noi.”

Ettore Andenna, accusa anche il programma di Paolo Bonolis di essere una copia spudorato del suo programma di successo andato in onda alla fine degli anni 70 e inizi anni 80. Ma a quanto pare, Ciao Darwin a suo dire, non è l’unico programma copiato dalle sue idee,  pare infatti, Affari tuoi condotto in passato da Flavio Insinna e altri conduttori, abbia ha lo stesso formato di un suo vecchio programma televisivo:

“Nel 1980, feci fare un gioco che si chiamava Gli affari sono affari dove, al posto delle buste, c’erano proprio dei pacchi. Quando poi nel 2002 mi son visto spuntare fuori Affari tuoi, che era un format olandese, non nego di essermi un pochino inc…. Ho sempre anticipato i tempi, ma adesso vorrei che i tempi mi raggiungessero, una volta tanto. Qualche idea divertente ce l’avrei ancora, ma me la porterò nella tomba.”