Home Salute & Benessere Vuoi incrementare il desiderio sessuale? Ecco quale olio essenziale devi usare

Vuoi incrementare il desiderio sessuale? Ecco quale olio essenziale devi usare

Tutti i benefici per la salute dell’Olio essenziale di Rosa.

olio essenziale di rosa
olio essenziale di rosa

L’olio essenziale di rosa ha molte proprietà benefiche: può fungere da antidepressivo, antiflogistico, antisettico, antispasmodico e antivirale.

È anche usato come afrodisiaco, astringente, battericida, colagogico, cicatrizzante, depurativo e emmenagogo.

Inoltre, questo olio essenziale ha anche proprietà emostatiche, epatiche, lassative, nervine e gastriche.

1. Aiuto contro la depressione e l’ansia

Uno dei maggiori vantaggi dell’olio di rose è sicuramente la sua capacità di migliorare l’umore.

La rivista Complementary Therapies in Clinical Practice ha recentemente pubblicato uno studio che ha iniziato a dimostrare questi tipi di reazioni naturali quando l’aromaterapia alla rosa viene utilizzata su soggetti umani che soffrono di depressione e/o ansia.

Con un gruppo tematico di 28 donne che avevano affrontato il parto, i ricercatori le hanno divise in due gruppi.

Uno che sarebbe stato trattato con sessioni di aromaterapia di 15 minuti usando una miscela di oli essenziali composta da otto di rosa e lavanda due volte a settimana per quattro settimane e un gruppo di controllo.

I loro risultati furono piuttosto notevoli. Il gruppo di aromaterapia ha registrato “miglioramenti significativi” superiori al gruppo di controllo sia sulla scala della depressione postnatale di Edimburgo (EPDS) che sulla scala del disturbo d’ansia generalizzata (GAD-7).

Quindi non solo le donne hanno sperimentato una riduzione significativa dei punteggi della depressione postnatale, ma hanno anche segnalato un netto miglioramento del disturbo d’ansia generale.

2. Combatte l’acne

Ci sono molte qualità di olio essenziale di rosa che lo rendono un ottimo rimedio naturale per la pelle.

I benefici antimicrobici e aromaterapici da soli sono ottimi motivi per mettere qualche goccia nelle tue lozioni e creme fai-da-te.

Nel 2010, i ricercatori hanno pubblicato uno studio per scoprire che l’olio essenziale di rosa mostrava una delle attività battericide più forti rispetto ad altri 10 oli.

Insieme agli oli essenziali di timo, lavanda e cannella, l’olio di rose è stato in grado di distruggere completamente il Propionibacterium acnes (i batteri responsabili dell’acne) dopo soli cinque minuti di diluizione dello 0,25 percento!

3. Anti-age

Non sorprende che l’olio di rose sia – in genere – nell’elenco dei migliori oli essenziali anti-invecchiamento.

Perché l’olio essenziale di rosa può migliorare la salute della pelle e forse rallentare il processo di invecchiamento? Ci sono diverse ragioni.

Innanzitutto, ha potenti effetti antinfiammatori. Inoltre, contiene antiossidanti che combattono i radicali liberi che incoraggiano i danni alla pelle e l’invecchiamento cutaneo.

I radicali liberi possono causare danni al tessuto cutaneo, causando rughe e disidratazione.

4. Aumenta la libido

Poiché agisce come un agente anti-ansia, l’olio essenziale di rosa può aiutare notevolmente gli uomini con disfunzione sessuale legata all’ansia da prestazione e dallo stress.

Può anche aiutare a bilanciare gli ormoni sessuali, che possono contribuire ad aumentare il desiderio sessuale.

5. Migliora la dismenorrea

Uno studio clinico pubblicato nel 2016 ha esaminato gli effetti dell’olio essenziale di rosa sulle donne con dismenorrea primaria.

La definizione medica di dismenorrea primaria è il dolore che si manifesta sotto forma di crampo nell’addome inferiore che si verifica poco prima o durante le mestruazioni, in assenza di altre malattie come l’endometriosi.

I ricercatori hanno diviso 100 pazienti in due gruppi, un gruppo che riceve un farmaco antinfiammatorio non steroideo e l’altro gruppo ha anche preso l’antinfiammatorio insieme a ricevere l’aromaterapia che consisteva in un olio essenziale di rosa al due percento.

Dopo 10 minuti, non c’erano differenze significative tra i due gruppi. Dopo 30 minuti, il gruppo che ha ricevuto l’aromaterapia alla rosa ha riportato meno dolore dell’altro gruppo.

Nel complesso, i ricercatori concludono: “Il presente studio suggerisce che l’aromaterapia con olio essenziale di rosa, che è un metodo di trattamento non farmacologico, come adiuvante ai metodi di trattamento convenzionali può essere utile per alleviare il dolore nei soggetti con dismenorrea primaria”.