Home News Nuovo video esclusivo su George Floyd: bodycam mostra il terrore prima di...

Nuovo video esclusivo su George Floyd: bodycam mostra il terrore prima di morire

CONDIVIDI

Impazza in rete il nuovo video sul fermo di George Floyd. La bodycam dei due agenti mostra la scena colma di terrore poco prima della morte dell’uomo: ‘Amico, non spararmi’.

nuovo video George Floyd
video George Floyd

È arrivato un nuovo video sul fermo di George Floyd: la bodycam dei due agenti mostra chiaramente gli ultimi attimi di terrore prima della morte dell’uomo soffocato dal ginocchio del poliziotto.

Il video agghiacciante è stato pubblicato dal quotidiano inglese Daily Mail e mostra Floyd poco prima che venisse ucciso.

La tragedia di quest’uomo ucciso soffocato da un poliziotto mentre chiedeva aiuto dicendo ‘Non riesco a respirare‘ si è consumata il 25 maggio 2020 a Minneapolis.

L’agente Derek Chauvin è il colpevole della morte di Floyd, l’uomo pressò così forte il ginocchio sulla sua gola da togliergli il respiro per 8 lunghissimi minuti.

Un testimone ha confermato che i due si erano già scontrati e tra loro non scorreva buon sangue.

Nelle immagini della webcam sulla divisa degli altri due agenti, Thomas Lane e Alex Kueng, si vede chiaramente Floyd in preda al panico e terrorizzato dalla situazione.

Con la pistola puntata in volto si sente il 43enne afroamericano dire in lacrime terrorizzato:

Non spararmi agente. Per favore amico

Cos’altro mostrano le immagini del nuovo esclusivo video del fermo di Floyd?

Le nuove immagini agghiacciati del fermo di Floyd

Geroge Floyd è stato brutalmente ucciso a maggio mentre era in stato di fermo con l’accusa di aver diffuso banconote false.

Un video esclusivo di circa 28 minuti che mostra le ultime immagini prima della morte dell’uomo.

Pubblicato sul Daily Mail in esclusiva ha già fatto il giro del web indignando ancora di più il pubblico su quanto accaduto quel triste giorno.

Il Toronto Star riferisce che un tribunale del Minnesota sta attualmente indagando sul come sia possibile che il Daily Mail abbia avuto l’esclusiva del filmato.

Alcuni giornalisti avevano potuto visionare questo filmato solo su appuntamento senza l’autorizzazione del giudice a diffonderlo.

Il video mostra chiaramente Floyd in macchina mentre viene fermato dagli agenti: spaventato e impaurito al volante gli viene puntata una pistola contro.

La bodycam che ha ripreso tutto appartiene ai due poliziotti colleghi di Chauvin, i primi ad arrivare sul posto.

Gli attimi di terrore prima dell’ultimo respiro

Nel video si vedono gli agenti bussare al finestrino della macchina di Floyd con torcia e poi pistola puntata.

L’uomo spaventato a morte implora gli agenti di non sparargli mentre il terrore lo attraversa dalla testa ai piedi.

Non sapendo più come salvarsi la vita comunica agli agenti di soffrire di claustrofobia e di attacchi di panico dicendo che la madre era anche morta da poco.

Cerca di svincolarsi dai 3 agenti ma quando arriva anche il quarto non ha più scampo e lo trascinano fuori dall’auto verso la volante.

Inizia una sorta di colluttazione e all’improvviso Floyd è in ginocchio a terra, sussurrando:

Probabilmente morirò in questo modo

Quello che successe dopo è noto a tutto il mondo e le sue ultime parole ‘ Non riesco a respirare’ ancora risuonano nell’aria e nei cuori di tutti.