Home Cronaca Napoli, carabiniere interviene per sedare una lite: pestato con sedie e caschi....

Napoli, carabiniere interviene per sedare una lite: pestato con sedie e caschi. È grave

CONDIVIDI

Drammatico episodio di violenza a Castellammare di Stabia, Napoli, ai danni di un carabiniere in borghese, intervenuto per sedare una lite.

lite ferito carabiniere napoli

Il militare è sta colpito ripetutamente con sedie e caschi. Trasferito all’ospedale San Leonardo di Napoli, le sue condizioni sono molto gravi, per via di una profonda ferita alla testa che gli ha provocato una seria emorragia cerebrale. Gli aggressori sarebbero riusciti a fuggire.

La ricostruzione della drammatica lite

Era fuori servizio ed è intervenuto per sedare una lite, il carabiniere che nella serata di ieri è stato pesantemente picchiato a Castellammare di Stabia, Napoli.

Come riferisce anche Tgcom24, gli aggressori lo hanno colpito ripetutamente alla testa con sedie e caschi usati come armi. Percosse così forti, che hanno provocato al militare un’emorragia cerebrale. Il carabiniere ha perso conoscenza.

I testimoni presenti sul luogo della lite hanno immediatamente allertato i soccorsi. L’ambulanza ha trasferito il militare al vicino ospedale San Leonardo, dove si trova ora ricoverato in gravi condizioni.

Gli aggressori sarebbero riusciti a dileguarsi. I colleghi del carabiniere ferito stanno ora conducendo le indagini su quanto accaduto a Napoli.

L’ambulanza avrebbe impiegato circa una 30ina di minuti prima di riuscire a caricare il ferito a bordo del mezzo, per via del capannello di persone che si era formato sul luogo dell’aggressione.

La lite sarebbe scoppiata in uno dei luoghi più frequentati dai giovani di Castellammare.

Notizia in aggiornamento.