Home Casi Milano, lite sul bus finisce in tragedia: arrestato un 19enne

Milano, lite sul bus finisce in tragedia: arrestato un 19enne

CONDIVIDI

Arrestato un ragazzo di 19 anni per l’omicidio di un giovane marocchino avvenuto la sera del 7 giugno, dopo una lite scoppiata sul bus della linea 91 a Milano.

lite bus milano

All’aggressione parteciparono 3 persone. Due di loro sono ancora ricercate. Pare che vittima e omicida non si conoscessero. A bordo del bus di Milano sarebbe scoppiata una lite, al termine della quale la vittima è stata accoltellata a morte.

La lite sul bus

Una lite finita in tragedia quella avvenuta la sera del 7 giugno scorso, su un filobus della linea 91, tra via Nazario Sauro e via Oldofredi, periferia nord di Milano.

Un ragazzo di 28 anni, di origine tunisina, Antar Mouhssine, è morto dopo essere stato accoltellato. A bordo del mezzo sarebbe scoppiata una lite per futili motivi con altre 3 persone, tutte di origine straniera

Qualcuno avrebbe poi spinto fuori il 28enne. Il giovane venne stato stabilizzato sul posto, poi trasferito in codice rosso al Niguarda di Milano.

Morì poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Un arresto per omicidio

Come riferisce anche l’Adnkronos, per quella lite finita in tragedia  è stato arrestato un ragazzo di 19 anni.

La vittima avrebbe incontrato casualmente i 3 aggressori sul bus della linea 91. A seguito di un diverbio, scoppiato per futili motivi, i 3 lo avrebbero aggredito e costretto a scendere dal bus.

È lì che si sarebbe consumato il delitto. Il 19enne avrebbe accoltellato mortalmente Antar. Poi i 3 si sarebbero dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Il 28enne è deceduto qualche ora dopo il ricovero all’ospedale Fatebenefratelli di Milano. Gli inquirenti stanno ancora cercando gli altri due giovani che hanno preso parte all’aggressione mortale.

Il 19enne arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato è un giovane clandestino, di origine egiziana.