Home Personaggi Nadia Toffa ‘Una maleducata, godo per la sua morte’: fiumi di odio...

Nadia Toffa ‘Una maleducata, godo per la sua morte’: fiumi di odio in rete contro la iena

CONDIVIDI

Nadia Toffa ha combattuto a lungo contro chi ha detto delle cose orribili contro di lei, ora che non c’è più i suoi fan denunciano tutto

Nadia Toffa, gli haters ancora contro di lei
Nadia Toffa

Non ha mai voluto segnalarli forse per non dare loro importanza, eppure le loro parole, quelle scritte sui social con una superficialità disarmante le hanno fatto molto male. Nadia Toffa non ha avuto abbastanza tempo per fargliela pagare, per dimostrare che l’odio si vince con l’amore.

Nadia Toffa, gli haters contro di lei anche dopo la morte

La iena non si aspetterebbe tutto questo. L’iter della malattia, la sofferenza che ha comportato realizzare di dover lasciare il mondo troppo presto non è bastato a calmare quella valanga di odio che la rete ha vomitato nei suoi confronti. Quello che viene da chiedersi leggendo messaggi come quelli che ancora oggi alcuni utenti scrivono sotto il suo ultimo post è perché tutto questo? Ma in fondo l’odio non conosce logica.

C’è solo da indignarsi, stupirsi di quanto l’ignoranza, la poca sensibilità possano graffiare ancora nonostante la iena sia purtroppo passata a miglior vita. Pochi giorni è sarà esattamente un mese che Nadia c’ha lasciati.

Ma a quanto pare, il vero male resta nel mondo ed è più che vivo e radicato nella rete. Questi sono solo due dei messaggi più vomitevoli che sono stati scritti di recente nel suo profilo.

Solo poche ore fa sulla iena sono circolati commenti osceni e inappropriati.

 

Nadia, il tumore che l’ha uccisa e le cure insufficienti

Nadia Toffa c’ha creduto veramente, ma non si è mai illusa che tutto potesse essere facile. Era consapevole della gravità della sua situazione anche se spesso, quando ne parlava in Tv e sui social, sembrava quasi voler minimizzare.

Nessuno aveva capito che quello che provava veramente a fare era dare speranza a chi conviveva con il suo stesso male. Combattere non è una scelta, la vera scelta è non arrendersi mai. Nadia è stata un grande esempio e anche se la sua sfida si è conclusa nel peggior dei modi, tutto quello che ha fatto e detto resta.

Si percepisce nelle pagine fan che i fan le hanno dedicato e che aggiornano di continuo con le sue foto, i suoi video e le frasi che suonano ormai come consigli di vita preziosi.