Home News Milano, violento nubifragio si abbatte sulla città: molti i danni

Milano, violento nubifragio si abbatte sulla città: molti i danni

CONDIVIDI

I vigili del fuoco di Milano sono stati impegnati in diverse zone della città a causa della violenza del nubifragio, il quale ha apportato diversi danni.

Milano nubifragio
Diversi i danni provocati dal maltempo a Milano come: alberi caduti, strade allagate ed auto danneggiate.

Come preannunciato da ieri, 28 agosto, sarebbero iniziati i primi rovesci nel nord Italia. Purtroppo però nessuno si aspettava un vero e proprio nubifragio che ha devastato la città di Milano.

Il forte vento sarebbe riuscito a portare via parte di un tetto

Diverse le zone in cui si sono registrati danni di grossa entità. Ad esempio, come riportato da Fanpage, nel quartiere di Quarto Oggiaro una parte del tetto di una residenza per anziani è stata portata via. Fortunatamente però gli ospiti non hanno riportato alcun danno.

I vigili del fuoco di Milano, quindi, hanno avuto molto da fare tra alberi caduti e strade allagate a causa del nubifragio. Senza contare, inoltre, le auto rimaste distrutte dai detriti staccati dal forte vento.

Rischio grandine nel weekend a Milano

Al momento, fortunatamente, in Lombardia non si registrano feriti anche se l’ondata di maltempo non accenna a diminuire. Infatti, per l’intero weekend al nord è previsto un forte maltempo con il rischio possibile di grandine, la quale porterebbe ulteriori danni.

Il capoluogo lombardo però non è l’unica città ad aver patito il maltempo. Molte le città che hanno necessitato di un intervento costante dei propri vigili del fuoco come: Brescia, la Valtellina e la Valchiavenna.

Problemi di allagamento invece in altre zone della Lombardia come: Morbegno, Verceia e Colico. Persino la provincia di Sondrio ha avuto il suo bel da fare con diversi alberi caduti nei comuni di Samolaco e Colorina.

Infine, chiusa per il maltempo la strada provinciale di Alta Valle che nel tratto da Tola, comune di Valdisotto, conduce alla località di Aquilone. Non resta quindi che sperare nella fine di questo nubifragio con la speranza che arrechi il minor danno possibile a tutta la Regione.