Home Politica Migranti in fuga, Conte promette: “inflessibili contro i clandestini”

Migranti in fuga, Conte promette: “inflessibili contro i clandestini”

CONDIVIDI

Si moltiplicano le fughe dei migranti dai centri di accoglienza ad Agrigento e Campobasso, le ultime dichiarazioni del Premier Conte.

Premier Giuseppe Conte dichiarazioni sui clandestini
Il Premier Giuseppe Conte

Giuseppe Conte promette misure inflessibili contro i migranti clandestini, intanto negli ultimi giorni salgono i numeri delle fughe dai centri di accoglienza. L’aggiornamento della situazione.

Moltiplicate le fughe dei clandestini, i numeri

Nelle ultime settimane si sono registrati un numero sempre crescente di migranti evasi dai centri di accoglienza in cui erano ospitati dopo gli sbarchi.

Tra gli episodi più eclatanti ben due fughe dallo stesso centro a Porto Empedocle a distanza di una decina di giorni.
La prima volta sono evasi infatti circa un centinaio di migranti e la seconda, che risale agli ultimi giorni come rivela Tgcom24, riguarda almeno altre 50 persone.

Altro episodio analogo si è verificato nel centro di accoglienza Sweet Dreams in Molise a Campomarino.

Nella struttura erano ospitati dei clandestini sbarcati appena 4 giorni fa: effettuato il tampone su tutti, era risultato negativo ma si era comunque optato per la misura di quarantena preventiva.
Ben 83 di loro sono però evasi dal centro ed attualmente risultano ancora fuggitivi.

Il Premier Conte risponde alle critiche di Forza Italia

Immediate le critiche dell’opposizione, in testa Forza Italia che ha tirato l’ennesima bordata al Governo con le parole della deputata Matilde Siracusano:

“Riprendono copiosi gli sbarchi..
I centri di prima accoglienza, incredibilmente sovraffollati, sono sempre più una bomba ad orologeria”

La deputata riporta il caso di Messina dove nelle ultime ore sono sbarcate altre trenta persone portando al collasso l’hotspot del luogo.

“Adesso deve essere il governo nazionale a dare risposte immediate. Conte e Lamorgese stanno sottovalutando la situazione”

Il Premier Giuseppe Conte è intervenuto nella querelle dando chiarezza sulla posizione del Governo rispetto ai clandestini fuggiti dai centri di accoglienza:

“Non possiamo tollerare che si entri in Italia in modo irregolare e che i risultati siano vanificati da migranti che tentano di sfuggire alla sorveglianza sanitaria”

Per Conte i sacrifici fatti durante l’emergenza sanitaria dagli italiani non saranno vanificati e precisa:

“dobbiamo essere duri, inflessibili”