Home News Migranti, barchino si ribalta a Lampedusa: soccorse 31 persone

Migranti, barchino si ribalta a Lampedusa: soccorse 31 persone

CONDIVIDI

L’imbarcazione si trovava a circa tre miglia dalla costa, quando si è ribaltata. I migranti sono stati tratti in salvo dalla Guardia Costiera.

barchino ribaltato lampedusa
Barchino ribaltato, foto by Open Arms

Il barchino si sarebbe ribaltato proprio durante le operazioni di soccorso, per lo sbilanciamento dovuto allo spostamento dei passeggeri su un lato della barca.

Migranti soccorsi al largo di Lampedusa

Nuovi sbarchi di migranti a Lampedusa. Come riferisce anche l’Adnkronos, infatti, la notte scorsa un’imbarcazione con a bordo una 30ina di migranti si è ribaltata a circa 4 miglia dalla costa.

Lo sbilanciamento del barchino sarebbe dovuto al tentativo dei natanti di avvicinarsi alla motovedetta della Guardia Costiera, che si era allineata all’imbarcazione per metterli in salvo. Il barchino si sarebbe quindi ribaltato, ma i 31 occupanti sarebbero stati tratti tutti in salvo.

Qualche ora prima prima un altro barchino con 186 migranti era stato avvistato dalla Guardia Costiera e scortato fino al porto di Lampedusa.

L’ultimo saluto al piccolo Joseph

Ieri intanto c’è stato a Lampedusa l’addio al piccolo Joseph, il bambino di 6 mesi morto nel tentativo di raggiungere l’isola insieme alla madre.

Il piccolo è morto lo scorso giovedì tra le braccia di un volontario della ong tedesca, la Open Arms.

Sei le vittime registrate in quel naufragio, tra loro anche il piccolo Joseph. Sul decesso del bambino e delle altre 5 vittime, 2 donne e 3 uomini, è stata aperta un’inchiesta. La Procura di Agrigento mira ad accertare innanzitutto se vi siano stati dei ritardi, costati la vita ai 6 naufraghi morti in mare.

Le ipotesi di reato sono di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e naufragio colposo aggravato. La madre del bambino, Hajay, ed un’altra donna presento sul barchino affondato sono già state ascoltate dalle forze dell’ordine.

Ieri mattina il bambino è stato seppellito nel cimitero di Lampedusa.