Home News Kraft Heinz ha firmato un accordo per vendere la divisione lattiero casearia...

Kraft Heinz ha firmato un accordo per vendere la divisione lattiero casearia a Groupe Lactalis

CONDIVIDI

Novità in casa Kraft: è stato siglato un accordo ha firmato un accordo per vendere la divisione lattiero casearia a Groupe Lactalis per 3,2 miliardi di dollari.

Kraft Lactalis

L’acquisizione dovrebbe perfezionarsi nella prima metà dell’anno 2021 e non includerebbe alcuni dei marchi di Kraft come Philadelphia, Velveeta o Cheez Whiz.

E’ quanto riferito da Bloomberg sottolineando che con l’operazione Lactalis è destinata a superare Nestle come la più grande azienda lattiero-casearia del mondo.

Kraft-Lactalis: raggiunto accordo per acquisire la divisione latticini

L’azienda lattiero-casearia francese Lactalis ha raggiunto un accordo per acquisire diversi marchi di formaggi leader dal colosso alimentare statunitense Kraft Heinz per $ 3,2 miliardi, hanno annunciato le società martedì.

Lactalis, che vende formaggio con il marchio President, acquisirà diversi marchi Kraft negli Stati Uniti, tra cui Cracker Barrel, Breakstone’s, Polly-O e Athenos.

Le due società collaboreranno anche per sviluppare la licenza di alcuni prodotti con i marchi Kraft e Velveeta.

Ma Kraft manterrà il Philadelphia Cream Cheese e il Velveeta Processed Cheese, tra gli altri prodotti, ha scritto in un comunicato stampa.

“La nostra azienda è negli Stati Uniti da più di 40 anni e questa transazione la porta a un livello completamente nuovo”,

ha affermato Emmanuel Besnier, amministratore delegato di Lactalis.

“Il marchio Kraft è sinonimo di formaggio in America”,

ha riferito Besnier.

“Ma questo accordo ci consentirà anche di far crescere il marchio a livello internazionale insieme ai nostri prodotti”.

Kraft cambia strategia aziendale

Kraft Heinz ha svelato l’accordo in relazione a una nuova strategia aziendale che include un aumento del 30% delle spese di marketing.

L’accordo

“ci consentirà di costruire un vantaggio competitivo sostenibile nelle aziende in cui abbiamo una forte brand equity, maggiori prospettive di crescita e possiamo utilizzare la nostra scala di produzione e l’approccio delle piattaforme basate sui consumatori”,

ha affermato Miguel Patricio, amministratore delegato di Kraift Heinz.

“Questo è un ottimo esempio di gestione agile del portafoglio al lavoro”.

L’accordo trasferirà gli stabilimenti di produzione in California e Wisconsin a Lactalis, oltre a un centro di distribuzione in Wisconsin. Circa 750 lavoratori si trasferiranno da Kraft a Lactalis.