Home Spettacolo Justine Mattera, la lotta contro il cancro ‘Un nemico complesso’: il messaggio...

Justine Mattera, la lotta contro il cancro ‘Un nemico complesso’: il messaggio sui social sensibilizza i fan

CONDIVIDI

Justine Mattera, la lotta contro il cancro: “Un nemico complesso” , il messaggio di sensibilizzazione sui social

Justine Mattera
Justine Mattera

Classe 1971, Justine Mattera è una delle Celebrity più amate e seguite in Italia. La sua bellezza e sensualità hanno incantato il pubblico italiano da quando è apparsa per la prima volta sul piccolo schermo. E’ divenuta famosa come sosia di Marilyn Monroe e successivamente per la sua storia d’amore con Paolo Limiti, conduttore milanese scomparso nel 2017. E’ molto attiva sui social e non manca mai di condividere scatti da capogiro ma questa volta lancia un messaggio di sensibilizzazione contro la lotta al cancro.

Justine Mattera, il messaggio sui social

Debutta nel nostro Paese da giovanissima e sin da subito ha conquistato i telespettatori per la sua bravura e bellezza. Una personalità esplosiva che l’hanno consacrata come una delle donne straniere più amate e apprezzate in Italia. Nel corso della sua lunga carriera, ha preso parte a numerosi programmi televisivi di successo. Negli ultimi anni, è attivissima sui social dove non manca mai di condividere shooting fotografici da far girare la testa.

Questa volta, Justine Mattera ha deciso di utilizzare i social network per diffondere un messaggio molto importante.

Le parole della showgirl statunitense

Non molte ore fa, la showgirl statunitense ha condiviso su Instagram accompagnata da una didascalia che invita il web a sostenere i ricercatori impegnati per trovare le giuste riposte per chi combatte contro il cancro:

“AIRC sostiene una squadra di circa 5.000 ricercatori, il 50% di questi ha meno di 40 anni e il 62% sono donne. La ricerca però non può fermarsi perché nel nostro Paese ogni giorno ci sono più di 1.000 nuove diagnosi.”

E poi ha aggiunto:

“Il cancro è un nemico complesso e la ricerca costa e per questo dobbiamo sostenere i ricercatori impegnati a trovare le giuste risposte per tutti i pazienti come è accaduto a mia sorella.
Chiamiamo subito da telefono fisso il 45521 o mandiamo uno o più SMS allo stesso numero 45521 fino al 10 novembre.
Voi potete fare la differenza!”