Home Salute & Benessere Il pomodoro è un frutto o un tipo di verdura?

Il pomodoro è un frutto o un tipo di verdura?

CONDIVIDI

È un dibattito inutile, ma la domanda può sorgere spontanea: il pomodoro è un frutto o una verdura?

I pomodori sono deliziose aggiunte a zuppe, insalate e uova o mangiati da soli. Ci sono anche tanti diversi tipi di pomodori. Che tu scelga la ciliegia, l’uva o un altro tipo di pomodoro, sono ancora tutti frutti, giusto? La risposta alla domanda “è un pomodoro o un frutto?” dipende a chi la poni.

Il pomodoro è un frutto o un vegetale?

Agricoltori, cuochi e nutrizionisti potrebbero avere risposte diverse a questa domanda. I pomodori si adattano alla definizione scientifica di frutta quando si formano da un fiore e contengono semi. Quindi, dal punto di vista botanico, i pomodori sono frutto in accordo sia con l’USDA che con il dizionario Merriam Webster.

Perché i pomodori si fruttificano?

Prima che le cose diventino troppo azzardate, è necessario conoscere anche la definizione di frutta: “il corpo riproduttivo solitamente commestibile di una pianta da seme; specialmente uno con una polpa dolce“, secondo quanto riferisce il Merriam Webster.

La pianta di pomodoro – che è diversa dai pomodori stessi – è una pianta da seme che coltiva i pomodori commestibili rossi che la gente conosce e ama. Anche se i pomodori non sono noti per essere dolci come altri frutti, non sono così amari come alcune verdure. Con questa definizione in mente, tutto, dai peperoni ai cetrioli, sono anche frutti, mentre le carote e le patate non lo sono.

Perché i pomodori sono verdure?

Un vegetale può essere: “una pianta solitamente erbacea coltivata per una parte commestibile che viene solitamente consumata come parte di un pasto“, secondo il dizionario Merriam Webster.

Ciò significa che le verdure includono tutte le parti della pianta come radici, foglie e gambi mentre la frutta no. Quindi alimenti come barbabietole, spinaci e broccoli sono verdure.

Potresti non amare tutti i tipi di frutta e verdura, ma dovresti mangiarli comunque perché fanno bene alla salute.

Anche con queste definizioni, alcune persone sostengono che i pomodori sono verdure e non si sbagliano. Questo perché un “vegetale” è una sorta di termine inclusivo, che lascia spazio all’interpretazione quando si tratta di cucinare e mangiare.

Quindi, il pomodoro è un frutto o un vegetale? Alcuni cuochi possono cucinare o usare il pomodoro come elemento salato, ma altri potrebbero utilizzarlo per la loro dolcezza rinfrescante. Tuttavia, è generalmente mangiato e preparato come un vegetale, non un frutto in diverse ricette tradizionali ma anche quelle di stampo prettamente vegetariano e vegano.

C’è anche un motivo commerciale che si lega, inevitabilmente, ai pomodori. Nel 1893, il Congresso americano approvò un atto tariffario che imponeva una tassa del 10% sulle verdure intere.

Per evitare di pagare la tassa e raggirare l’ostacolo, i commercianti affermarono, all’unanimità, che i pomodori erano frutti. Una decisione presa dalla Corte Suprema per il caso concorda sul fatto che i pomodori dovrebbero essere classificati come vegetali anziché come frutti per “scopi di commercio” poiché le persone li mangiano come verdure, riferisce Smithsonian.com. Ciò significa che, legalmente parlando, i pomodori sono verdure.

I pomodori sono frutta e verdura

Il pomodoro è un frutto e un ortaggio: la diatriba potrebbe finire qui, poiché tale duplice definizione non crea problemi.

La linea di fondo è che i pomodori sono entrambi frutta e verdura, frutto della scienza e della verdura secondo la tradizione culinaria. Non importa come tu voglia chiamarli, sono una sana opzione piena di fibre, vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti.

Bene, speriamo che il dilemma sia chiarito e che ora potrete fare sonni tranquilli senza essere tormentati da questo particolare quesito…