Home Consigli in Cucina Hamburger con il cubetto di ghiaccio, il segreto dello chef per renderlo...

Hamburger con il cubetto di ghiaccio, il segreto dello chef per renderlo squisito

CONDIVIDI

Ghiaccio sull’hamburger? Non è un’assurdità ma un trucco che renderà la vostra cena decisamente più gustosa e prelibata: ecco come fare.

hamburger con cubo di ghiaccio

Avete mai pensato di mettere del ghiaccio sull’hamburger? A quanto pare questo, è un vero trucco da maestro. Nonostante la pandemia ancora in corso e le ovvie e giuste limitazioni sociali che ci sono state imposte per scongiurare un contagio di massa, la stagione dei barbecue arriva imminente. Si sa, infatti che la stagione estiva è la stagione delle grigliate e parlando di grigliate non si può nominare sua maestà l’hamburger.

A chi non piacciono gli hamburger succosi e cotti alla griglia? Non tutti però sanno come prepararli in modo che siano davvero gustosi. Ad esempio, sapevi che posizionare un cubetto di ghiaccio sulla carne per gli hamburger può fare miracoli?

Ghiaccio sull’hamburger, un trucco per il tuo barbecue

Può suonare strano ma in realtà posizionare un piccolo cubetto di ghiaccio sull’hamburger alla griglia è un trucco molto usato dai cuochi di tutto il mondo.

Il segreto è che l’acqua rilasciata dal ghiaccio durante la cottura renderà la carne più succosa e gustosa, evitando di farla seccare. Un altro trucco molto usato nelle cucine dei ristoranti grill più famosi è quello di aggiungere una noce di burro durante la cottura, per dare sapore e rendere la carne gustosa e succosa.

Molte persone continuano a commettere questo errore, riempire la griglia, ovviamente questo comporterà un surplus di carne che inevitabilmente si raffredderà. Niente paura, diranno alcuni, si può sempre riscaldarla sulla griglia giusto? Sbagliato. La seconda cottura rende infatti la carne secca e filacciosa.

Ti potrebbe interessare: acqua nelle patate al forno

Tutti i trucchetti più utili per una perfetta grigliata

Questo può essere risolto abbastanza semplicemente. Metti il ​​carbone solo a metà della griglia. Lascia l’altra metà vuota. Puoi mettere la carne pronta sul lato “freddo” della griglia. Grazie a ciò, rimarrà caldo e fresco e non verrà asciugato eccessivamente.

Salare il pesce: Prima di gettare il pesce sulla griglia, immergilo in acqua salata per 10 minuti. Questo piccolo trucco non ci è stato rivelato da un qualche chef stellato, ma arriva direttamente dalla tradizione culinaria di tanti anni fa. Anche se oggi è stato un pò dimenticato sappiate che immergere il pesce in acqua salata impedisce che si sfaldi e cada in pezzi sula griglia.

Accendi il grill in anticipo: Un vero maestro di barbecue prepara sempre tutto in anticipo, soprattutto se si aspetta ospiti. Il motivo è semplice ed intuitivo. Se inizi preparare il grill prima non dovrai fare i salti mortali quando i tuoi ospiti arriveranno. Gli hamburger per esempio possono essere preparati anche 2 ore prima di essere consumati e non perderanno gusto e sapore.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”