Home News Giuseppe Conte, allarme coronavirus: “Niente panico e nuove precauzioni”

Giuseppe Conte, allarme coronavirus: “Niente panico e nuove precauzioni”

CONDIVIDI

Mentre si attendono notizie sui nuovi contagi in Italia Giuseppe Conte fa un comunicato in cui spiega le nuove direttive precauzionali e chiede calma.

Giuseppe Conte dichiarazioni su coronavirus
Giuseppe Conte

L’allarme coronavirus è ormai giunto anche nel nostro Paese. Mentre le notizie di cronaca rivelano nuovi contagi il Premier  Giuseppe Conte parla delle nuove misure precauzionali previste dalle autorità sanitarie e chiede di non lasciarsi prendere dal panico.

Le ultime notizie sul Coronavirus

Gli aggiornamenti sul coronavirus da settimane ormai si susseguono incessanti con notizie vere e fake news.

L’allarme in Italia è in queste ore sentito maggiormente per il caso appena diagnosticato del 38enne di Codogno risultato positivo al virus anche senza essere andato in Cina.

Mentre si attendono più particolari sulla vicenda che ci riguarda da vicino, altre notizie sono state confermate e possono lasciar intravedere uno spiraglio di positività.

Si tratta della fine della quarantena per 63 degli italiani alla Cecchignola,  dimessi nelle scorse ore e che potranno tornare alle loro vite.

Risulta guarito anche il ricercatore 29enne risultato positivo e ricoverato allo Spallanzani e migliorano anche le condizioni della coppia di sposi cinesi che era ricoverata sempre nell’ospedale romano come riporta Tgcom24.

il Premier Giuseppe Conte e il suo appello

La paura che sta dilagando anche in Italia, aumentata dai nuovi casi di contagio di connazionali, ha spinto Giuseppe Conte a rilasciare un comunicato poche ore fa.

Il Premier annuncia che le autorità sanitarie stanno vagliando nuove misure precauzionali.
Ha poi invitato tutti a seguire le direttive con serietà ed attenzione ma senza lasciarsi coglierle dall’allarmismo.

Il Premier infatti, ha parlato con i giornalisti all’uscita dal Consiglio Europeo ed ha prima spiegato come si sta muovendo l’autorità sanitaria per il caso di Codogno:

“E’ stata disposta una nuova  ordinanza che dispone il trattamento di isolamento per tutti coloro che sono venuti a contatto con loro”

Chiede poi di non alimentare l’allarmismo perché l’Italia sta ricevendo le indicazioni dell’OMS sulle zone effettivamente a rischio della Cina che non sarebbero tutte e la situazione da noi sarebbe dunque sotto controllo come riporta Tgcom24.

“Dovete fidarvi di quelle che sono le indicazioni ufficiali del ministero della Salute”

Per Conte dunque fondamentale è seguire le indicazioni dei medici e non fare di testa propria per cercare di arginare il contagio.