Home Politica Fondazione Open nel mirino dei Pm, Renzi: “Massacro mediatico”, indagato anche Marco...

Fondazione Open nel mirino dei Pm, Renzi: “Massacro mediatico”, indagato anche Marco Carrai

CONDIVIDI

Perquisizioni a tappeto della Guardia di Finanza ai finanziatori della Fondazione Open. La reazione di Matteo Renzi e le indagini su Marco Carrai

fondazione open

La Fondazione Open nel mirino dei Pm. Matteo Renzi parla di massacro mediatico.

Inchiesta sulla Fondazione Open

Perquisizioni a tappeto della Guardia di Finanza in ben 11 città per i finanziatori della Fondazione Open. Articolazione di un partito politico, è così che i Pm hanno definito la Fondazione nata per sostenere le iniziative poltiche dell’ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

Alberto Bianchi, avvocato ed ex presidente dell’associazione, è stato indagato per una serie di reati, tra cui finanziamento illecito ai partiti e traffico di influenze.

Il nome più pesante finito nel mirino dell’inchiesta è quello di Marco Carrai, amico personale di Matteo Renzi e già memmbro del consiglio di amministrazione della Fondazione.

L’imprenditore avrebbe fatto da tramite tra la Fondazione ed i finanziatori per i quali, nella giornata di ieri, si sono effettuate le perquisizioni in tutta Italia. Per loro le accuse sono di autoriciclaggio, false comunicazioni sociali, riciclaggio e appropriazione indebita aggravata. 

La reazione di Matteo Renzi

Le perquisizioni a tappeto per i finanziatori della Fondazione, hanno scatenato anche la dura reazione di Matteo Renzi.

L’ex leader dem, sul suo profilo Facebook, ha definito le perquisizioni in corso dalle prime ore di martedì come:

“Un’operazione in grande stile, all’alba, di forte impatto mediatico“.

La normativa sulle Fondazioni è stata rispettata, ha assicurato il leader di Italia Viva, che parla di un vero e proprio massacro mediatico. Renzi assicura che l’operato della Fondazione sia stato trasparente e legittimo e, anzi, ribadisce la sua fiducia nella giustizia e nella verità.

Nata a sostegno delle iniziative politiche delle’ex leader dem, Matteo Renzi, la Fondazione Open in appena due anni era riuscita a raccogliere oltre 6 milioni di Euro. Tra le iniziative più importanti che la Open aveva sostenuto c’erano state proprio diverse edizioni della Leopolda.