Home Politica Elezioni USA: Trump-Biden, il primo dibattito in diretta

Elezioni USA: Trump-Biden, il primo dibattito in diretta

CONDIVIDI

Il Presidente Donald Trump non si impegna a riconoscere il risultato finale delle elezioni «se ci saranno delle frodi con il voto postale». Biden perde un’opportunità.

trump

A Cleveland, in Ohio è iniziata la stagione dei dibattiti fra i candidati alla Presidenza USA.

Al voto mancano 33 giorni, ma la campagna elettorale si annuncia ostacolata dall’emergenza Covid: si attendono quattro dibattiti televisivi, tre fra Donald Trump e Joe Biden e uno fra i loro running mate, Mike Pence e Kamala Harris.

Elezioni USA: i quattro dibattiti

Il primo dibattito tra il Presidente repubblicano in carica Donald Trump e l’ex candidato democratico ex vicepresidente Joe Biden si è svolto martedì 29 settembre alle 21:00.

La media dei sondaggi di RealClear Politics vede attualmente Biden avanti di 2,4 punti (46,7 a 44,3 per cento).

Il secondo dibattito sarà tenuto all’interno del Municipio a Miami, Florida, il 15 ottobre, moderato da Steve Scully di C-SPAN, ospite del Washington Journal.

Il terzo e ultimo dibattito sarà moderato dalla corrispondente della NBC White House Kristen Welker il 22 ottobre a Nashville, Tennessee.

La democratica Kamala Harris e il repubblicano Mike Pence si incontreranno nell’unico dibattito vice-presidenziale del 7 ottobre a Salt Lake City, nello Utah, moderato dalla capo del Washington Bureau di USA Today Susan Page.

Trump-Biden: l’intervento del Presidente Trump

Donald Trump ha affermato di aver abbassato i prezzi dei farmaci, e ha osservato che l’insulina è ora così a buon mercato che è “come l’acqua”.

L’insulina costa circa 300 dollari per fiala – e le persone con diabete hanno bisogno di due o più fiale al mese.

Il presidente ha anche sottolineato che in futuro, abbasserà i prezzi dei farmaci dell’”80 o 90″ per cento”.

Anche se Trump ha emesso misure per affrontare i prezzi dei farmaci, non sono ancora stati implementati e i loro effetti non sono chiari.

Trump, ad esempio, ha cercato di consentire agli Stati Uniti di importare farmaci da paesi in cui i prezzi sono più bassi, ma ci vorrebbe un po’ di tempo per funzionare e richiederebbe azioni normative.