Home Casi Elena Aubry, i segreti agghiaccianti dell’uomo che ha rubato le sue ceneri

Elena Aubry, i segreti agghiaccianti dell’uomo che ha rubato le sue ceneri

CONDIVIDI

Le ceneri della povera Elena Aubry sono tornate dalla madre ma i segreti dell’uomo che le ha rubate sono agghiaccianti.

Elena Aubry, i segreti agghiaccianti dell'uomo che ha rubato le sue ceneri

Abbiamo seguito tutti la vicenda della povera Elena Aubry e delle ceneri che sono state rubate. Ora l’uomo – denunciato – ha portato alla luce i suoi segreti più macabri.

Chi è l’uomo che ha rubato le ceneri di Elena?

È un uomo di 49 anni colui che è stato denunciato per aver sottratto le ceneri della povera Elena, accusato di sottrazione di cadavere. La denuncia di scomparsa era stata fatta il 5 maggio dalla madre e poi il 23 maggio la mamma di Elena ha dato l’annuncio:

“Mi hanno chiamato i carabinieri l’urna è stata ritrovata”

Dopo una serie di indagini infatti i militari hanno fatto irruzione all’interno dell’appartamento del militare dove sono state trovate le ceneri della ragazza e non solo.

Infatti dalle indagini è emerso che l’uomo sia un necrofilo e come scrive il Corriere della Sera, sembra che il quadro generale sia molto più agghiacciante di quanto pensato. Nel 2014 lo stesso uomo era stato denunciato e condannato per aver rubato le foto al cimitero di Verano: all’interno di casa sua i Carabinieri hanno trovato tantissime foto di ragazze morte che formavano un collage sulla parete. Foto sicuramente rubate in vari cimiteri, infatti ora gli agenti sono impegnati a ricostruire tutti i suoi passaggi e furti.

Come definito dal pubblico ministero, l’indagato – che ha ammesso la sua colpa – verrà  sottoposto ad una perizia proprio per capire se sia processabile oppure no. In questo momento l’uomo è a piede libero, in attesa di procedere.