Home Politica Crisi Governo, Conte è al Senato per il suo discorso

Crisi Governo, Conte è al Senato per il suo discorso

CONDIVIDI

Dopo aver ricevuto la fiducia della Camera nella giornata di ieri, Conte proverà ad ottenere la maggioranza anche al Senato.

Conte
Si deciderà questa sera con i voti il futuro del governo Conte.

Conte avrebbe superato il primo ostacolo. Nella giornata di ieri, infatti, con 321 voti a favore il premier ha ottenuto la fiducia della Camera. Il presidente del consiglio ora è atteso al Senato dove proverà ad ottenere la maggioranza.

L’ipotesi più quotata è quella della maggioranza relativa

Sarà a Palazzo Madama, infatti, l’ultimo round per il futuro del Paese. Restano al momento ancora molte incognite per il risultato finale con Conte che potrebbe ricevere la maggioranza assoluta o relativa, con quest’ultima molto più probabile.

Il premier, quindi, sarà chiamato a ripetere il discorso già avuto ieri a Montecitorio prima di dar via ai voti nel pomeriggio. Sarà in quel momento, infatti, che si vedrà se l’apertura al centro e a Forza Italia di Conte ha avuto gli effetti sperati.

Previsti gli interventi di Salvini e Renzi

Sono attesi in aula, inoltre, anche gli interventi di Matteo Salvini e Matteo Renzi con quest’ultimo che promette di esporre la verità dei fatti. Come anticipato nella giornata di ieri, infine, il premier potrà contare sul voto di Liliana Segre tornata a Roma appositamente dopo diversi mesi di assenza.

“Formalmente non abbiamo aperto una crisi, abbiamo chiesto di dare più soldi alla sanità , che si riaprano le scuole, che si parli di giovani e di lavoro, noi siamo gli unici che le poltrone le lasciano. La politica è fatta di gesti e sfumature, noi abbiamo scelto di dire no alla fiducia astenendoci, se non hai la fiducia non puoi non andare al Quirinale, se domani Conte con meno di 161 voti va avanti, dimostra di essere attaccato alla poltrona”.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal leader di Italia Viva nella giornata di ieri. Non resta, quindi, che aspettare questa sera quando finalmente potremo sapere con certezza il futuro di questo governo.