Home News Coronavirus mondo: Svezia record di casi, Francia rinviato Black Friday

Coronavirus mondo: Svezia record di casi, Francia rinviato Black Friday

CONDIVIDI

Gli ultimi dati sulla situazione Covid-19 nel mondo: la Svezia ha registrato record di contagiati, la Francia posticipa il Black Friday.

Coronavirus Mondo

I dati che raccontano la trasmissione del virus nel mondo negli ultimi giorni non sono molto rassicuranti: in alcuni paesi il numero dei nuovi casi giornalieri si è stabilizzato ma in molti altri continua a crescere toccando nuovi picchi.

Record casi in Svezia, Francia posticipa Black Friday

Negli USA ci sono stati 2.200 decessi per Coronavirus nelle ultime 24 ore: i casi totali sono 12 milioni mentre i morti 254.000.

Anche in Svezia è stato registrato un picco di contagi: nelle ultime 24 ore ci sono stati 7.240 nuovi casi di covid-19. I morti sono stati più di 60 portando il totale dei decessi del paese a 6.406. La Svezia, a differenza di altri paesi nordici, ha adottato una strategia di immunità di gregge senza effettuare alcun lockdown nei mesi scorsi. Ora il suo tasso di mortalità per covid-19 è più alto dei paesi nordici limitrofi che hanno invece optato per una strategia di chiusura.

In Francia i negozi saranno riaperti dal 27 novembre e tutto il settore economico ha accettato la proposta governativa di rinviare il Black Friday. L’andamento dei contagi è migliorato e per questo è stato deciso di accorciare il lockdown facendolo finire qualche giorno prima. Mantenere il Black Friday nella giornata del 27 provocherebbe troppo scompiglio e assembramenti che metterebbero a rischio i buoni risultati ottenuti.

Sembra che la settimana successiva, inizio dicembre, sarà quella riservata ai grandi sconti del Black Friday.

I ristoranti e i bar non potranno accodarsi alla riapertura di fine novembre.

Aumentano le vittime in Messico e India

L’Ungheria ha prolungato la fase di lockdown fino al 2021 mentre negli USA le scuole di New York sono state tutte chiuse.

In Messico aumentano i casi di coronavirus: le vittime sono più di 101.000, più di 700 solo nelle ultime 24 ore. Ora è il quarto paese al mondo per numero di morti.

Hugo Lopez, viceministro della Salute, ha indetto una conferenza stampa durante la quale ha dichiarato con sconforto:

Oggi abbiamo 100 mila persone che hanno perso la vita per il coronavirus.

In India, si legge su Ansa.it, il bilancio dei morti tocca i 9 milioni, l’annuncio dal Ministero della Salute indiano. Al momento è il secondo paese al mondo per numero di contagi, subito dopo gli Stati uniti.

Ad oggi l’India ha 9.004.000 casi di persone risultate positive al coronavirus e 132.162 morti.