Home News Coronavirus Italia, il bollettino del 10 ottobre: impennata di positivi

Coronavirus Italia, il bollettino del 10 ottobre: impennata di positivi

CONDIVIDI

Consueto aggiornamento della situazione coronavirus in Italia con i dati di oggi 10 ottobre diffusi dal Ministero della Salute.

Bollettino coronavirus 10 ottobre

Non si arresta la crescita dei positivi: nel dettaglio gli ultimi dati sull’emergenza da coronavirus in Italia.

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 10 ottobre

Come ogni giorno intorno alle 17 è arrivato l’aggiornamento tanto atteso sulla seconda ondata di coronavirus nel nostro Paese.

Ad oggi i positivi sono 5.724 e 29 i decessi con un incremento ulteriore rispetto ad ieri.
Il numero dei pazienti ospedalizzati ha avuto una crescita di +250 mentre +3 riguarda la crescita dei ricoveri in terapia intensiva.

Guardando alla settimana passata, l’incremento da lunedì a sabato è salito in totale a 24.165 nuovi casi di contagi.
Ad oggi il numero dei guariti è 976.

Come già annunciato dal ministro degli Affari Regionali Boccia, se la curva continuerà ad aumentare non si escludono ulteriori restrizioni, come ad esempio la mobilità tra Regioni. Il fronte dei negazionisti intanto è stato protagonista di una manifestazione tenutasi a Roma proprio oggi.

Da ciò che si evince la curva dei positivi è in costante crescita portando il numero totale dall’inizio della pandemia a 349.494 in Italia.

Il Governo sta già pensando a nuove restrizioni da includere nel prossimo Dpcm atteso per il 15 ottobre. Tra le misure probabili vi è anche l’uso di guanti sui mezzi pubblici.

“Una stretta sulle misure anti-Covid sarà necessaria”

Ha commentato Sandra Zampa, sottosegretaria alla Salute, come riporta Fanpage.

Curva dei positivi in impennata

La seconda ondata della pandemia torna a far tremare: nella giornata di ieri si erano registrati più di cinquemila contagi.
L’allarme arriva dalle terapie intensive, con la previsione di un rischio di saturazione sempre più concreto.

Come riporta il sito del Ministero della Salute per monitorare la situazione nel nostro Paese, fin dalle prime fasi della pandemia di Covid-19 si è istituita una task force composta dal Mis assieme ad Iss e Regioni.

Tale lavoro sinergico si traduce quotidianamente in un report dettagliato sui casi di contagio da Covid-19 e sulla capacità di gestione dell’emergenza da parte degli istituti sanitari.

Come emerge dai report in tutto il territorio italiano vi è circolazione del virus: i focolai attivi sono 3.805 tra cui ben 1181 sono nuovi.
Da segnalare che nell’aumento dei focolai rientrano i contagi avvenuti in ambiente scolastico.