Home Salute & Benessere Come vincere il Blue Mood da lockdown in 5 semplici mosse

Come vincere il Blue Mood da lockdown in 5 semplici mosse

CONDIVIDI

Se sei triste e sconfortata a causa del lockdown da coronavirus ecco come combattere questo blue mood in 5 semplici mosse.

Come combattere blue mood da lockdown

Lo spettro del lockdown di marzo è tornato a spaventarci, siamo nuovamente costretti a subire limitazioni negli spostamenti e non solo.

Ogni regione sta affrontando un lockdown specifico in base al grado di trasmissibilità del coronavirus ma il risultato è uguale in tutto il paese: tristezza, depressione e malumore da lockdown.

Ecco come sconfiggere questo sad mood in 5 semplici mosse.

Tristezza da Lockdown

Per combattere efficacemente la tristezza da lockdown è necessario un po’ di forza di volontà e qualche sorriso in più.

Tutti ci sentiamo bloccati, rinchiusi e limitati dalla situazione pandemica che viviamo dallo scorso Marzo e senza dubbio un nuovo lockdown non ha aiutato l’umore a rimanere alto.

Già i tanti problemi che ci affliggono giornalmente ci fanno sentire tristi, ora un nuovo lockdown si aggiunge a farci sentire sempre insoddisfatti, tristi, senza stimoli e con poche energie.

Il nostro corpo è produttore di antidepressivi naturali: gli ormoni della felicità come endorfina, dopamina, serotonina e ossitocina. Avere in corpo il rilascio naturale di questi ormoni vi aiuterà a non cedere allo stress e alla tristezza del momento.

Come fare per produrli e sentirsi meglio nonostante siamo in lockdown? Facile, ecco come farlo in 5 semplici mosse.

5 modi per attivare gli ormoni della felicità

Il nostro corpo produce ormoni della felicità, incrementiamo in modo naturale la loro produzione e trasformiamo la tristezza in sorrisi.

Per produrre l’ormone della felicità chiamato dopamina ci sono molti modi semplici ed estremamente piacevoli. Delle semplici attività giornaliere vi aiuteranno a produrre più dopamina e sentirvi meglio. La dopamina è un ormone connesso alla sfera del piacere sessuale, culinario e anche al campo uditivo.

Per produrne di più potreste ad esempio ascoltare per 15 minuti al giorno dell’ottima musica, la vostra preferita. In alternativa è senza dubbio un’attività che scatena il rilascio di dopamina mangiare cibi buoni, saporiti, speziati, dolci oltre al regalarci dell’amorevole intimità col nostro partner.

Per attivare la produzione di endorfine è necessario del movimento extra, più attività fisica farete e più vi sentirete meglio. Non è necessario fare ore e ore di allenamento, basta almeno 60′ al giorno di regolare attività fisica per aumentare il rilascio di endorfine. Se non potete uscire ci sono tanti modi di allenarsi al chiuso per scaricare lo stress, bruciare calorie, rilassarvi e mantenervi attivi.

L’ossitocina è invece chiamato l’ormone dell’amore, potrete attivarne la produzione ad esempio trascorrendo più tempo con le persone care che sono in casa con voi oppure accarezzando e giocando di più con il vostro amico a 4 zampe. Un abbraccio in più e un sorriso della persona amata è sempre un piacere come una carezza di vostra madre o un pizzicotto materno.

Coltivate passioni, affetti e rimanete positivi anche nei momenti peggiori: in questo modo la vostra mente sarà flessibile al cambiamento e nulla potrà abbattervi.