Home News Chicago, il 13enne ucciso dal poliziotto e il video che testimonia lo...

Chicago, il 13enne ucciso dal poliziotto e il video che testimonia lo sparo mortale

CONDIVIDI

Un’ultima corsa. Il ragazzino fugge, il poliziotto lo insegue. Poi lo sparo mortale e la caduta a terra. Adam Toledo non si alzerà mai più.

Il video dell'uccisione di Adam Toledo, il 13enne ucciso da un poliziotto
Adam Toledo, le immagini della resa

L’ennesima uccisione avvenuta per mano di un agente ha addolorato e indignato la comunità ispanica della città statunitense (di cui il 13enne era parte) e sconcertato il mondo.

Immagini di una fucilazione

Adam Toledo, 13 anni di vita e ispanico è morto raggiunto da un proiettile il 29 marzo.

A premere il grilletto Eric Stillman  l’agente che lo in seguiva.

Lori Lightfoot, sindaco della città, aveva richiesto la pubblicazione del video della bodycam delle forze dell’ordine in servizio.

Leggi anche –> Chicago, polizia uccide un tredicenne ispanico

Le immagini di cruda realtà sono arrivate. La durata è di 9 minuti e il web ne ripropone spezzoni, fino al brusco finale.

Tutto avviene velocemente. La corsa del ragazzino e la rincorsa dell’uomo in divisa.

Poi il primo si ferma, aveva già fatto cadere a terra la pistola, fa per alzare le mani, come gli intima Stillman, quindi si arrende e infine viene colpito dal colpo fatale.

Il poliziotto chiama subito i soccorsi, è preso dalla disperazione. Poco dopo Adam spirerà.

Tutto era scaturito dalle segnalazioni degli abitanti di Chicago che erano stati ridestati (erano le 3 di notte) e allarmati da due spari di arma da fuoco in aria causati dal 13enne.

La tragedia era stata descritta dai poliziotti come uno scontro a fuoco, mentre la ripresa mostra una dinamica più affine a un’esecuzione.

Rabbia e dissenso

A fine marzo gli Stati Uniti erano immersi nelle vicende giudiziarie a carico di Derek Chauvin, il poliziotto che il 25 maggio 2020 decretò, per asfissia, la morte dell’afroamericano George Floyd.

Leggi anche –> “George Floyd e il poliziotto Chauvin avevano avuto dei contrasti”: la verità dietro la morte del 46enne

Leggi anche –>  Il processo per George Floyd, inizia la selezione della giuria

L’episodio di Chicago ha riacceso malesseri mai sopiti.

Gli americani sono scesi in pizza nuovamente a protestare contro il razzismo e la violenza da parte di chi dovrebbe proteggere l’intera popolazione, oltre ogni distinzione sociale ed etnica.