Home Casi Burkina Faso, la rivelazione su Edith e Luca: “Sono vivi, ma non...

Burkina Faso, la rivelazione su Edith e Luca: “Sono vivi, ma non qui”

CONDIVIDI

Edith e Luca sono i due fidanzati presumibilmente rapiti in Burkina Faso: le ultime novità sembrano portare ad un indizio positivo

Edith e Luca
Edith e Luca

Volti oramai familiari quelli di Luca e Edith, i due ragazzi scomparsi nel nulla mentre si trovavano in Burkina Faso. Prima la paura ora uno spiraglio di speranza che siano ancora vivi.

La scomparsa di Luca e Edith

I due ragazzi si stavano recando a cena da alcuni amici, ma non hanno mai raggiunto il luogo di destinazione in quanto scomparsi nel nulla in Burkina Faso. Una vicenda misteriosa per cui non si riescono ad avere notizie in merito. 

Il loro ultimo avvistamento risale al pomeriggio, nella città di Bobo – Dioulasso – parte Sud Occidentale del paese e secondo il portavoce canadese i due si trovavano sul posto per seguire un progetto di riforestazione per la Ong Zion’Gaia.

Una rapina, uno scambio di persona o semplicemente un regolamento di conti?

I due ragazzi scomparsi  sono vivi

Secondo il ministro della Comunicazione del Burkina Faso – Remis Dandjinou – e come riportato da RaiNews 24, i due ragazzi scomparsi a dicembre non siano assolutamente in pericolo di vita e ancora vivi.

Lo stesso discorso viene fatto per Pierluigi Maccalli, missionario di Cremona rapito in Niger a Settembre  – ancora vivo e nelle mani di qualcuno del posto. Il ministro è quindi molto ottimista, pur sapendo che le persone rapite non si trovano più in Burkina Faso ma con la convinzione che siano ancora vivi:

“avremmo già trovato i corpi o saremmo stati avvertiti”

Evidenziando che stanno lavorando duramente per riportare loro a casa sani e salvi il prima possibile:

“per noi sono importanti, mettono la loro vita in pericolo per il nostro paese”