Home Politica Brexit, svolta di Theresa May dopo la riunione con l’oppositore Corbyn

Brexit, svolta di Theresa May dopo la riunione con l’oppositore Corbyn

CONDIVIDI

Una riunione per la Brexit che ha portato dei frutti tra la May e Corbyn, pronti più che mai a combattere per i loro ideali

Brexit
Brexit

Una richiesta di accordo, le elezioni europee e ora una riunione che ha portato ad una scelta per la Brexit e un nuovo lancio di Theresa May.

La richiesta di accordo con i laburisti

Corbyn, dopo tutto il caos dell’accordo e in vista delle Elezioni Europee – qui vi spieghiamo tutto in merito – ha deciso di chiedere a Theresa May di trovare un accordo.

Un svolta storica dove ci si trova dinanzi ai laburisti che desiderano trovare un punto focale e portarlo avanti, per il bene del Regno Unito.

A seguito di una riunione lunga e complessa, la May ha confermato di aver trovare un accordo con l’opposizione nonostante non siano stati divulgate le decisione prese tra i due leader.

La decisione di Theresa May

Ieri sera il Governo Britannico ha dichiarato che nella settimana dal 3 giungo verrà presentato in Parlamento un progetto, nuovo, sulla legge dell’accordo:

“i colloqui con i labour sono stati utili e costruttivi”

Tanto da portare ad un nuovo obiettivo, con il progetto di legge sull’accordo dell‘uscita dalla UE.

Secondo la May resta imperativo muoversi durante quella settimana, al fine che si possano attuare i vari obiettivi prima della pausa estiva di Luglio.

Quello che inoltre la May spera è di poter evitare i deputati che verranno votati durante le elezioni europee, visto che la sessione è poi prevista per il 2 luglio.

Ma se l’accordo non viene approvato? In questo caso i deputati votati entreranno e svolgeranno il loro lavoro.