Home News Bonus Sociale: scadenza 31 luglio per rinnovare lo sconto

Bonus Sociale: scadenza 31 luglio per rinnovare lo sconto

CONDIVIDI

Bonus Sociale: entro quando presentare la domanda per rinnovare lo sconto?

Bonus Sociale: entro il 31 luglio si deve procedere con il rinnovo delle richieste che i beneficiari avrebbero dovuto trasmettere tra il 31 marzo e il 31 maggio.

Si tratta dell’ultima proroga adottata dall’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (Arera) a fine aprile.

Entro la fine di luglio dovranno essere rinnovate tutte le istanze per richiedere il bonus sociale, lo “sconto” nelle bollette di luce, gas e acqua.

Il Bonus Sociale spetta alle famiglie in condizioni di disagio economico e fisico e per i nuclei familiari numerosi.

Per venire incontro alle difficoltà logistiche determinate dalle misure di lockdown assunte dal Governo, l’Arera ha disposto la proroga della scadenza per presentare la richiesta del bonus sociale.

Bonus Sociale: niente più proroghe per presentare le domande

La dilazione dei tempi è stata decisa in considerazione di eventuali difficoltà logistiche legate all’obbligo di permanenza a casa, dovuta alla diffusione della pandemia di Covid-19.

L’estensione della scadenza per presentare la domanda di richiesta del Bonus Sociale è cessata con la fine del lockdown disposto dal governo.

Bonus Sociale bollette luce, gas e acqua: come ottenerlo?

I Bonus Sociale bollette luce, gas e acqua sono agevolazioni previste per le famiglie con molti componenti o con membri afflitti da disagi fisici.

I sussidi di natura economica hanno una durata di un anno e sono rinnovabili.

Per ottenerli è necessario presentare un ISEE massimo di 8.265 euro.

Per le famiglie con almeno 4 figli a carico invece, non si devono eccedere i 20.000 euro.

Gli incentivi spettano anche ai nuclei familiari che percepiscono reddito o pensione di cittadinanza oppure nelle quali ci sia un componente affetto da una grave malattia costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali per mantenersi in vita.

Ciascun bonus sociale si può richiedere inviando l’apposita istanza al Comune di residenza, anche tramite CAF e Comunità montane.